Home > Appuntamenti > 400 anni di Fiera Vesuviana. Il sindaco Giugliano: “Programma ricchissimo”. (...)

400 anni di Fiera Vesuviana. Il sindaco Giugliano: “Programma ricchissimo”. Dal 14 al 22 settembre.

martedì 10 settembre 2013, di La redazione

SAN GENNARO VESUVIANO. “La Fiera Vesuviana è sempre più un evento di tutto il territorio. Lo dimostra il protocollo d’intesa firmato da decine di Comuni dell’area vesuviana, nolana e del vallo di Lauro, teso proprio a valorizzare la Fiera. E lo dimostra il ricchissimo programma di quest’anno, volto a celebrare nel migliore dei modi l’edizione numero 400”. Così il sindaco di San Gennaro Vesuviano, Aniello Giugliano, commenta l’approssimarsi della 400esima edizione della Fiera Vesuviana.

La Fiera avrà luogo all’ interno dell’ istituto scolastico "Caravaggio" di via Poggiomarino, dal 14 al 22 Settembre, dalle ore 17.30 alle 23.30 a San Gennaro Vesuviano. L’ingresso è gratuito.Anche quest’ anno si rinnova l’evento che coinvolge tantissime persone provenienti da ogni parte della Regione. Stand espositivi e spettacoli equestri caratterizzeranno la manifestazione, che in occasione del suo quattrocentesimo compleanno, sarà arricchita da appuntamenti di grande rilievo.

L’inaugurazione avverrà il 14 settembre alle 20, ma già dalle 17 in piazza Margherita sarà allestita l’accoglienza degli ospiti, alla quale farà seguito la messa solenne celebrata dal vescovo della Diocesi di Nola, monsignor Beniamino Depalma. Seguiranno: la cerimonia di investitura del “Catapano”, il corteo storico e l’inaugurazione del monumento alla Fiera e a Scipione Pignatelli scolpito dall’artista Michele Letizia. Grande spazio anche al salone equestre: la valorizzazione dei cavalli è, infatti, un aspetto centrale della Fiera, con la partecipazione di specialisti provenienti da tutta Italia e con spettacoli di altissimo livello.

Oltre ai visitatori che comunemente l’evento richiama, quest’anno la Fiera sarà aperta nelle ore antimeridiane agli istituti scolastici primari e secondari di primo e secondo grado presenti su tutto il territorio regionale, con precedenza agli istituti presenti nei 23 Comuni che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa per la valorizzazione e la tutela della Fiera Vesuviana. In primo piano anche la cultura, grazie al Vesuvianbook, esposizione del libro a cura degli editori campani e delle associazioni culturali del territorio.Di grande rilievo anche gli stand, i prodotti tipici, la musica.

“L’amministrazione comunale, il comitato organizzatore e le associazioni del territorio hanno lavorato moltissimo per fare in modo che la manifestazione proceda nel migliore dei modi. Si tratta di un punto di riferimento per l’area vesuviana, ma noi ci impegniamo per migliorare sempre”, spiega il presidente del comitato organizzatore, Aniello Giugliano.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.