Home > Attualità > Pompei. Babbo Natale "Regala un sorriso" 2013

Pompei. Babbo Natale "Regala un sorriso" 2013

L’Arcobaleno dei pensieri e l’Associazione sulle orme di Bartolo Longo Onlus Pompei hanno voluto dimostrare che "Uniti si può!".

mercoledì 25 dicembre 2013, di Mauro Romano

Un anno pieno di sofferenze, un anno in cui la crisi economica si è fatta sentire. Ed è in queste situazioni che l’unione fa la forza, in queste situazioni che bisogna dimostrare che uniti si può molto, si può raggiungere qualsiasi risultato.

Allora l’Arcobaleno dei pensieri e l’Associazione sulle orme di Bartolo Longo Onlus Pompei hanno voluto dimostrare questo. Uniti si può!

Armati di pazienza, coraggio, sfidando la politica che spesso si dimostra indifferente alla sofferenza e alla fame dei più sfortunati, ma con l’aiuto di tanti volontari, di persone che spesso hanno sofferto, hanno voluto donare un sorriso, un momento di gioia ai nostri piccoli bambini.

Non si fanno nomi, lo dico sempre... la solidarietà è un atto che spesso appaga noi stessi, ma che nell’appagare le nostre sofferenze, i nostri dolori permette agli altri di dimenticare anche solo per un’oretta il dolore di combattere giorno per giorno, di sopravvivere, di ....

Nella Pompei Mariana, ieri si è tenuta la Terza edizione di Babbo Natale regala un sorriso. Nella sala dalla "Casa del Pellegrino" le due Associazioni hanno donato un piccolo giocattolo ad oltre 100 bambini. Un momento tutto loro.

Apre la festa il Mago Dinì, che tra musiche, giochi per oltre 30 minuti regala stupore e magia, spettacolo ed emozione.

Poi quando tutto sempre finito, quando la festa sembra orientata alla sua conclusione, dalla porta centrale si presenta un vecchietto barbuto, stanco, sofferente per i viaggi che ogni anno è costretto ad affrontare nella speranza che il suo dono possa regalare una speranza.

Ecco, sì, una speranza. Che la sofferenza, che il dolore sia lievi. Non si può sperare che vadano via, che spariscano per sempre, si può sperare invece ... che siano come una medicina, una medicina che accresca la tua forza, che ti diano speranza, amore da donare.

Basta davvero poco, per regalare un sorriso, e quando lo si fa con amore, le ore, gli sforzi, le incomprensioni, che sempre si nascondo dietro un evento, alla fine vengono ripagati da quel sorriso che ti disarma, che ti riempie il cuore, che ti da la forza di dire: è giusto che io continui, perchè fare bene fa bene, a loro..... ma soprattutto a me!

Il sorriso di Babbo Natale 2013 - di Salvatore Di Ruocco

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.