Home > Sport > Campionato: Napoli-Inter, il ritorno di Mazzarri al San Paolo

Campionato: Napoli-Inter, il ritorno di Mazzarri al San Paolo

sabato 14 dicembre 2013, di Fabio Morrone

Dopo l’eliminazione (a testa alta) dalla Champions league, gli azzurri hanno ripreso gli allenamenti già da giovedì scorso in vista del big match di domani sera contro l’Inter. Napoli-Inter oltre ad essere una sfida di cartello tra la terza e la quarta forza del campionato, registrerà anche il ritorno al San Paolo, da avversario, dell’ex tecnico Walter Mazzarri.

In questi giorni è rimbalzata più volta la seguente domanda: quale accoglienza riserverà il pubblico partenopeo nei confronti del tecnico livornese? Con Mazzarri il Napoli ha vissuto un periodo molto positivo (che ha raggiunto l’apice con la vittoria della Coppa Italia nel 2012), sicuramente il più cospicuo dopo “l’era Maradona”, quindi sarebbe indecoroso inveire contro un uomo che a un certo punto ha fatto solo una scelta professionale. La sensazione è che il pubblico si spaccherà in due tronconi; i pro-Mazzarri ed i contro-Mazzarri.

Anche il diretto interessato ha espresso la sua in merito all’accoglienza del tifo azzurro:“Tutte le tifoserie devono rispettare le scelte fatte con coerenza e lealtà. Non faccio previsioni, accetto quello che la gente vuole fare proprio perché sono leale e professionale”.

Per quanto riguarda gli schieramenti, Benitez probabilmente dovrà rinunciare ancora una volta al portiere Reina; Britos prenderà il suo posto al centro della difesa insieme all’insostituibile Albiol, a centrocampo spazio a Behrami e Dzemaili. In attacco Pandev (non al meglio) siederà in panchina, in campo ci saranno contemporaneamente Callejon-Mertens-Insigne a sostenere l’unica punta che sarà Higuain.
Sul fronte nerazzurro, Mazzarri potrà contare sulla formazione tipo, a sinistra si registra il rientro del giapponese Nagamoto dopo l’infortunio.

Probabili formazioni:
Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Britos, Armero; Behrami, Dzemaili; Callejon, Mertens, Insigne; Higuain. All. Benitez.
Inter (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Zanetti, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Guarin; Palacio. All. Mazzarri.
Arbitro: Tagliavento.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.