Home > Sport > Campionato di serie A, Benitez: In certi momenti serve anche una vittoria (...)

Campionato di serie A, Benitez: In certi momenti serve anche una vittoria senza bel gioco

venerdì 7 febbraio 2014, di Fabio Morrone

Lunga ed attenta disamina del tecnico Rafael Benitez che ha parlato dello stato di forma del Napoli, della doppia sfida di Coppa Italia con la Roma e del Milan di Seedorf, prossimo avversario dei partenopei in campionato:
Quello attuale è il momento più difficile della sua gestione? “La gara d’andata è stato uno dei momenti più alti della stagione. Il nostro percorso è buono, la mentalità è giusta e dobbiamo continuare a lavorare”.

Quali gli aspetti positivi della sconfitta di coppa con la Roma? “La mentalità e il gioco espresso. Si è vista una partita bellissima e le reti incassate sono difficili da analizzare perché la Roma è stata velocissima. Da lì si riparte per il futuro”.

Come valuta i troppi errori in difesa? “Gli errori ci sono e tutti li commettono. Tutti noi lavoriamo per correggerli, ma l’avversario fa la differenza. Nessuno perde la partita alla lavagna, la si perde in campo perché conta anche l’avversario. Ora, per certi aspetti siamo migliorati, ma dobbiamo crescere ancora”.
La Roma è più squadra del Napoli? “La Roma ha un vantaggio; giocano solo una partita a settimana. Questo è un vantaggio per correggere gli errori. Noi dobbiamo preparare le partite con un solo allenamento a disposizione. Questo non vuol dire che la Roma sia migliore di noi. Questo è il calcio, vince chi segna. Loro sono forti ma noi siamo forti allo stesso modo”.

E’ orgoglioso dei complimenti ricevuti dopo la sconfitta di Roma? “So che non è facile parlare di un progetto tecnico, soprattutto importante. Noi però siamo in crescita continua, giochiamo sempre per vincere. Dico questo ammettendo che non amo perdere, non mi piace. La mia idea è quella di trovare un equilibrio che oggi manca alla squadra. Lavoriamo per migliorare. Attacchiamo bene, ma dobbiamo crescere in difesa”.

Qualificazione alla finale ancora aperta? “Rispetto alla gara con l’Atalanta è tutto diverso. La Roma ha grande qualità e Gervinho è velocissimo, soprattutto se parte mezzo metro avanti agli altri. Sul terzo gol sono stati veramente bravi, ma io sono soddisfatto delle due reti segnate”.
Dovesse scegliere quale competizione preferirebbe? “Adesso penso solo a battere il Milan in campionato. La Serie A è la chiave della nostra crescita e dobbiamo lavorare per questo, - continua Benitez - c’è tempo e ci sono partite a disposizione per farlo. Battiamo il Milan, poi penseremo alla Coppa Italia e all’Europa League. Adesso c’è una rosa equilibrata che ci permetterà di fare le scelte giuste in ogni occasione”.

Benitez parla della condizione fisica dei suoi giocatori. “So che elementi come Callejon o Albiol possono essere stanchi perché hanno giocato molto, ma dobbiamo fare delle scelte in base al momento. C’è il rientro di Behrami che sarà importante, perché aiuta molto la difesa.
Manca solo alla vittoria per uscire dal momento difficile? “La squadra a Roma, nonostante i due gol di scarto, ha continuato a giocare con attenzione e qualità. In certi momenti serve anche una vittoria senza bel gioco”.

Qual è la condizione di Hamsik? “Dopo due mesi di stop deve lavorare e lui lo sa. Io rimango convinto che possa fare 15 gol, e se continua a crescere farà qualche doppietta”.
Benitez parla di Balotelli e dei punti di forza del Milan. “Tutto il Milan ha elementi di livello e grande esperienza internazionale. Balotelli è uno di questi, come anche Robinho e Honda. Se pensiamo solo a Mario ci perdiamo elementi come Kakà o gli altri. Se ci sarà Balotelli servirà attenzione in difesa”.

Balotelli e Higuain? “Spero che sia Gonzalo a decidere la gara. Il Milan è una squadra di qualità, con un tecnico che vuole giocare un calcio propositivo. Per questo mi aspetto una bella partita”.
Il tecnico azzurro conclude l’intervista parlando dell’ultimo acquisto, Ghoulam. “Avevamo bisogno di un mancino come lui in campo. Sulle punizioni può darci una mano e anche sulle conclusioni dalla distanza”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.