Home > Sport > Champion League, Benitez: “Per noi giocare al San Paolo è un punto di (...)

Champion League, Benitez: “Per noi giocare al San Paolo è un punto di forza”

martedì 10 dicembre 2013, di Fabio Morrone

Si è da poco conclusa la conferenza stampa del tecnico azzurro Rafa Benitez, il quale ha fatto il punto sull’importantissima e fondamentale gara di Champions league contro l’Arsenal di Arsene Wenger in programma domani sera alle ore 20:45 allo stadio San Paolo di Napoli:
Come si vive l’altalena di emozioni di Napoli? “Non mi condiziona. Sono tanti anni che faccio questo mestiere e penso sempre alla mia squadra, che deve dare il 100% e in questo modo anche i tifosi ci possono dare una mano”.

Domani la partita perfetta per il Napoli sul piano tattico dovendo attaccare? “Può darsi, l’Arsenal giocherà sia con il possesso palla che ripartendo in contropiede. Noi dovremo attaccare, ma sempre con il giusto equilibrio. Pressando e palleggiando come abbiamo fatto ad inizio stagione”.
La Champions del Napoli? “Affrontiamo questa gara senza niente da perdere – continua il tecnico spagnolo - il nostro cammino è comunque molto positivo, io sono venuto qua per vivere questa competizione. Siamo stati sfortunati ad essere inseriti in un girone così difficile, ma per me è sempre meglio vivere queste partite che guardarle dalla tv”.

Ha parlato con De Laurentiis? “Ci siamo sentiti ieri, ma sono cose che tengo per me”.
Si aggiornerà sul risultato di Om-B.Dortmund? “E’ una cosa che può servire, ma il messaggio che voglio dare alla squadra lo stesso, puntando alla vittoria segnando uno o più gol. Se loro ce ne faranno uno proveremo a farne 4. Sappiamo che l’Arsenal è fortissimo ma ci proveremo”.

Wenger conosce poco il Napoli? “Nel calcio moderno tutti conosciamo le qualità degli avversari. Wenger è il miglior tecnico della Premier e sa quello che la sua squadra deve fare. Noi dobbiamo fare il nostro gioco pensando solo a quello, non al loro”.
Cambierà modulo? “Decidiamo di partita in partita. Abbiamo fiducia in noi stessi. Ognuno ha la possibilità di vedere le cose nella propria maniera”.

Un messaggio ai tifosi del Napoli? “Giocare in Champions è un orgoglio per tutti i tifosi del Napoli. Per noi giocare al San Paolo è un punto di forza”.

Niente ritiro prepartita? “Giocando molto si rimane spesso lontani dalla famiglia per molto tempo e questo non è mai bello. Non c’è una regola precisa. In questa occasione andremo in ritiro stasera alle 20.45 perché in mattina c’è stato l’allenamento”.
Come stanno Reina e Behrami? “Valon si è allenato, mentre Pepe ha fatto differenziato. Valuterò domani”.

Poi ritorna a parlare della gara di sabato con l’Udinese: “Siamo arrabbiati per il risultato, ma siamo già concentrati sull’Arsenal da qualche giorno. I ragazzi sanno quanto è importante la partita di domani e tutti si sono allenati benissimo”.
Il valore dell’Arsenal? “E’ una squadra molto forte”.
Vittoria in Premier? “Può essere l’anno buono”.

Benitez conclude la conferenza indicando l’approccio del Napoli per gara di domani: “Cercheremo di segnare subito, poi vedremo quale sarà anche il risultato dell’altra partita”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.