Home > Sport > Club volley Saviano: con l’Accademia Benevento prova verità!

Club volley Saviano: con l’Accademia Benevento prova verità!

Le savianesi cercheranno il sorpasso o quantomeno l’aggancio in classifica ale beneventane.

sabato 14 dicembre 2013, di Mauro Romano

Dopo otto gare di campionato a dividerle in classifica è una sola lunghezza. 16 i punti per le sannite, 15 quelli delle portacolori della città del carnevale. Le due squadre si accingono ad affrontarsi con umori non tanto dissimili - anche se derivanti da considerazioni diverse - alle ore 18,00 di domenica 15 dicembre, alla palestra dell’ITC Rampone di via Stasi, a Benevento.

L’Accademia, dopo aver fatto registrare un percorso netto nelle prime cinque giornate di campionato, è incappato in tre sconfitte consecutive segnando il passo, regredendo dalla vetta (bensì in concomitanza con Scafati e Centro Ester) al 4° posto, con gli stessi punti di una rimontante Cava. In caduta libera, insomma.

Dal canto suo, il Club volley Saviano continua ad alternare buone prove ad altre alquanto raccapriccianti. L’ultima contro Caffè Partenope è stata una vittoria netta; due turni fa le ha prese di brutto dal Pontecagnano.

Ed allora? Allora la sfida può considerarsi alla pari, poiché, alla rabbia di aver dovuto rinunciare ad atlete essenziali nell’economia del gioco delle beneventane, quali capitan Principe, risponderà sicuramente un sestetto, quello savianese che, bensì ancora in cerca di una precisa identità, approderà nella città della “strega” con più convinzione e fiducia nei propri mezzi.

In Coppa Italia fu un 3 a 0 per le padroni di casa, ma per ben due volte ai “vantaggi”, e quindi già allora vi fu un certo equilibrio in campo. E qualche episodio arbitrale lasciò comunque interdette le ospiti savianesi.

Ragion per cui, il sorpasso, o quantomeno l’aggancio in classifica, sembra alla portata della formazione capitanata da Annalisa Angelino. L’importante è crederci e scendere in campo nella convinzione che “si può fare”.

Col dovuto rispetto ma senza timori riverenziali per la storia del gloriosa del club ospitante, anche se in un momento di difficoltà. Con il braccio caldo e la mente libera da qualsiasi zavorra psicologica.

Andiamo “gufette!!!”. E’ giunta l’ora di suonare la carica e lasciarsi alle spalle gli indugi e le perplessità che hanno caratterizzato questa prima parte di torneo. Alla prova del “nove” – tante domani la gare in campionato – ci sarà da lanciare segnali positivi, per giungere all’ultima gara prima della sosta natalizia, con l’umore giusto nell’incrociare la rete contro un’altra grande del campionato: la “Due Principati” (Sa).

E allora si che saranno Buone Feste! Sportivamente parlando.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.