Home > Attualità > Commozione e divertimento alle nozze Sparano-Dominech

Commozione e divertimento alle nozze Sparano-Dominech

sabato 28 settembre 2013

Portici. Dire che una coppia di sposi è raggiante può sembrare banale e scontato, ma guardando Francesca Dominech e Marcello Sparano il giorno del loro matrimonio nessuno ha potuto evitare di pensarlo. Giovani e belli i novelli sposi che si sono detti "si" nella chiesa di Capodimonte a Napoli, testimoni il fratello di lui, Valerio e la consorte Delia Cardone. Qui nell’antica basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio, amici e parenti hanno assistito ad una cerimonia toccante anche per la suggestiva cornice che ospitava la funzione religiosa. Poi tutti insieme a festeggiare, ed è proprio il caso di dirlo, a "Villa Pavone" sul lago d’Averno. Un ricco buffet, una cena elegante con ottimi piatti e poi si è cominciato a ballare grazie alla musica dal vivo. I primi ad esibirsi nelle danze proprio Marcello e Francesca. A completare l’evento il taglio della torta a bordo piscina, tra romantiche candele e il colore rosso che ha dominato la cerimonia. Agli sposi, ai genitori di lei Salvatore ed Enza, e a quelli di lui Sergio e Stella, ai fratelli Mariano, Gianni, e Massimiliano e Valerio e Adriano, giungano gli auguri più sinceri dalla redazione de La Provincia online. A Francesca e Marcello un augurio speciale dal direttore Gabriella Bellini: "Che l’amore che oggi vi si legge negli occhi possa accompagnarvi per tutta la vita rendendovi sempre sorridenti e felici come lo siete in questo momento, con affetto".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.