Home > Attualità > Coordinamento comitati fuochi, annuncio conferenza stampa

Coordinamento comitati fuochi, annuncio conferenza stampa

Terra dei veleni ed intossicazione ambientale: le associazioni diffidano l’ospedale Cardarelli di Napoli, la Regione Campania, l’Istituto Pascale , il 2° Policlinico e l’Università’ Federico II di Napoli.

giovedì 10 ottobre 2013

Terra dei veleni ed intossicazione ambientale: le associazioni diffidano l’ospedale Cardarelli di Napoli, la Regione Campania, l’Istituto Pascale , il 2° Policlinico e l’Università’ Federico II di Napoli
Napoli, 15 ottobre 2013 , Ore 11 Sala Consiglio Comunale - Via Verdi n. 35.

Le cinquanta associazioni che formano il Coordinamento Comitati Fuochi hanno diffidato la Regione Campania, l’A.O.R.N. A. Cardarelli di Napoli, l’Istituto Nazionale Tumori “Fondazione G. Pascale” di Napoli, l’ A.O.U. Policlinico Federico II di Napoli , l’Universita’ di Napoli Federico II per omessa attuazione della normativa nazionale in materia di intossicazione ambientale.

Gli obiettivi perseguiti con la diffida sono quelli di assicurare ai cittadini campani che risiedono in zone altamente inquinate, la possibilità di sottoporsi, mediante pagamento ticket, ad analisi e consulenze tossicologiche e di ottenere terapie e cure disintossicanti come disposto dal Ministero della Salute.

Intervengono: Prof. Antonio Marfella , Tossicologo e Oncologo Istituto Nazionale Tumori “Fondazione G. Pascale”

Avv. Valentina Centonze, Legale Coordinamento Comitati Fuochi

Giampiero Angeli, Ex Ufficiale Esercito Italiano

Partecipa: Padre Maurizio Patriciello , Parroco della Chiesa S. Paolo Apostolo di Caivano

Modera: Lucio Iavarone , Coordinamento Comitati Fuochi

Coordinamento Comitati Fuochi

Per informazioni: ccfuochi@gmail.com
www.coordinamentocomitatifuochi.org

Dott. Gennaro Esposito

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.