Home > Sport > DHS Napoli C5: Under 21 inarrestabile. Gli azzurri di Polidoro superano in (...)

DHS Napoli C5: Under 21 inarrestabile. Gli azzurri di Polidoro superano in scioltezza l’Isernia e restano in vetta a punteggio pieno

lunedì 20 gennaio 2014, di La redazione

Esame superato senza troppi patemi. La DHS Napoli C5 prosegue senza soste la sua corsa in vetta alla classifica del campionato, a punteggio pieno. A Cercola cade anche l’Isernia, contro la quale mister Polidoro concede spazio a tutta la rosa, integrando anche qualche elemento della juniores.

A recitare la parte del leone in avvio è Arillo, che prima va vicino al gol, poi supera il portiere ospite con un bel movimento concluso col destro in fondo al sacco. Al 13’ Arillo sfiora il bis centrando la traversa. Cinque minuti dopo va ad un passo dal raddoppio con un’azione tambureggiante: prima Calabrese trova la respinta del portiere, poi D’Avalos centra il palo. Al 19’ ecco il 2-0, che arriva grazie a D’Ammora ottimamente assistito da Murolo. In chiusura di tempo arriva anche il tris, ancora sull’asse Murolo-D’Ammora, con il laterale stabiese che trova la personale doppietta.

La ripresa si apre ancora con il Napoli in avanti. Dopo 4 minuti di gioco Calabrese offre ad Arillo una ghiotta opportunità per griffare il poker. Il numero 9 azzurro non sbaglia. 120 secondi dopo Zullo è costretto ancora una volta a raccogliere il pallone in fondo alla rete: stavolta è Calabrese ad andare a segno, con una correzione volante su tracciante di Mariano Murolo. Napoli inarrestabile. Un altro giro di lancette e Mariano Murolo, dopo una splendida prestazione, trova la soddisfazione personale del gol con un pregevole diagonale. Al 14’ l’Isernia sporca il tabellino grazie alla rete di Fabrizio, bravo a battere il portiere napoletano Brancati. E’ solo una parentesi nel monologo azzurro, perché al 15’ Campolongo, con un gran destro al volo, ristabilisce le distanze. A pochi minuti dalla sirena definitiva D’Ammora, dopo un contropiede ben architettato, lascia a Campolongo la gioia della doppietta personale. Finisce 8-1 per gli azzurri, che continuano a guardare tutti dall’altro verso il basso.

DHS Napoli C5: Brancati, Pazzi, D’Ammora, Adamo, Calabrese, Murolo Claudio, Arillo, Iorio, D’Avalos, Campolongo, Mariano Murolo All. Polidoro
Isernia C5: Zullo, Di Tata, Izzi, Tortola, De Biase, Serlenga, Ciarlande, Pellicano, Di Ciocco, Fabrizio. All. Del Prete-Di Castro
Reti: 1° tempo Arillo (N), D’Ammora (N), D’Ammora (N); Arillo (N), Calabrese (N), Murolo Mariano (N), Fabrizio (I), Campolongo (N), Campolongo (N)

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.