Home > Sport > DHS Napoli C5: sconfitta all’esordio nella Winter Cup Peugeot. Poker di (...)

DHS Napoli C5: sconfitta all’esordio nella Winter Cup Peugeot. Poker di Rogerio regala i primi tre punti al Rieti. Noro, esordio positivo, Bertoni: Felice di essere tornato in campo

lunedì 9 dicembre 2013, di La redazione

Partenza sprint del Rieti. Ivan Oranges, che deve rinunciare a Garcia Pereira, Arillo e Fornari, affida la difesa dei pali a Christian Bertoni che sveste i panni del coach dei portieri e rimette i guantoni dopo un anno e mezzo dietro le quinte. Esordio assoluto anche per Pipolo, che offre una prestazione di carattere nonostante l’emozione della “prima”.

L’avvio, però, è di marca locale. Rogerio si conferma bestia nera degli azzurri: sua la rete che apre le marcature al minuto numero 4. Il Napoli dopo un avvio timido prende campo e va vicino al pari con Noro, che non riesce a correggere in rete una corta respinta di Miarelli su diagonale di Campano. La gara si accende. Davì al 10’ costringe Christian Bertoni ad un intervento super per evitare il raddoppio. Dall’altra parte Galletto s’inventa una splendida giocata spalle alla porta ma trova l’estirada di Miarelli che salva il risultato. Il Napoli vive due minuti difficili tra il 14’ e il 16’. Prima Davì fa tremare la traversa, poi ancora Rogerio, stavolta con un sinistro al fulmicotone dai dodici metri, fulmina Christian Bertoni per il raddoppio laziale. Sotto di due reti, gli azzurri non perdono la bussola e al tramonto della prima frazione trovano il gol che riapre la gara: Noro, subito in palla, pressa Mocellin e lo costringe all’errore, Milucci riceve dal neo acquisto napoletano e da distanza ravvicinata incenerisce Miarelli per il gol del momentaneo 2-1, su cui si va al riposo.

Rogerio superstar. L’avvio di ripresa degli azzurri è incoraggiante, con la squadra di Oranges che prova ad impensierire un Rieti non sempre preciso nella gestione della palla. Al 6’ minuto di gioco il match è rivitalizzato da una grande giocata di Noro. Il pivot, dopo aver suggerito a Milucci la palla del 2-1, si mette in proprio e bagna l’esordio in azzurro con una splendida esecuzione al volo su cui Miarelli non arriva. E’ il gol del 2-2: biglietto da visita migliore non poteva esserci. Dopo la rete del pari, il match stenta a riprendere quota: ci pensa ancora una volta Rogerio a spezzare gli equilibri. Stavolta il pivot ex Vesevo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è bravo a liberarsi del diretto avversario e trovare la conclusione vincente che beffa Bertoni.

Sul 3-2 il Napoli prova a reagire con ordine, ma il Rieti gestisce bene il vantaggio e non concede varchi in fase difensiva. A 2’ dalla fine Ivan Oranges chiama a raccolta i suoi per il time out, per telecomandare l’assalto finale. Gli azzurri provano a salire e creano l’ultima occasione nel traffico dell’area di rigore avversaria davanti a Miarelli, ma la palla non entra. Anzi, in ripartenza e proprio sul filo della sirena, il Rieti certifica la vittoria con il poker di Rogerio che si porta a casa il pallone e regala i primi tre punti ai laziali. Venerdì prossimo si replica a campi invertiti: ore 20, 30 al Palazzetto dello Sport di Cercola.

Sala stampa. Grande emozione per lui al ritorno tra i pali, dopo un’assenza di un anno e mezzo. Stasera Christian Bertoni ha rimesso i guantoni per sostituire il convalescente Garcia Pereira. “Non posso negare che c’è stata un po’ di emozione – ammette il portiere azzurro - perché non giocavo una partita ufficiale da un anno e mezzo. Ormai mi ero abituato al mio ruolo di chioccia e allenatore dei portieri, ma in una situazione di emergenza sono tornato in campo per dare il mio contributo. Abbiamo fatto una buona prestazione – prosegue Bertoni – contro un ottimo Rieti. Non dobbiamo dimenticare che stasera eravamo in emergenza, con alcuni assenti importanti e una squadra molto giovane che non ha affatto sfigurato. Siamo stati bravi a rimettere in piedi la partita, anche grazie all’ottimo esordio di Noro, poi però nel finale ci è mancata un po’ di benzina nelle gambe per reagire al loro vantaggio. Speriamo di prenderci la rivincita venerdì a Cercola”.

REAL RIETI-DHS NAPOLI 4-2 (2-1 p.t.)
REAL RIETI: Miarelli, Alvaro, Rescia, Rogerio, Silveira, Davì, Esposito, Restaino, Mancusi, Crema, Mocellin, Dal Cin. All. Musti

DHS NAPOLI: C. Bertoni, Galletto, Campano, Milucci, Bico, R.Bertoni, Pipolo, Noro, Botta, Pazzi, Campolongo, Simeone. All. Oranges

MARCATORI: 4’05’’ e 16’49’’ p.t. Rogerio (R), 18’23’’ Milucci (N), 6’33’’ s.t. Noro (N), 12’48’’ e 20’ Rogerio (R)

AMMONITI: Bico (N), Rescia (R)

ARBITRI: Mauro De Coppi (Conegliano), Filippo Ragalà (Bologna) CRONO: Daniele Di Resta (Roma 2)

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.