Home > Sport > DHS Napoli C5: terza vittoria consecutiva, secondo posto in classifica. (...)

DHS Napoli C5: terza vittoria consecutiva, secondo posto in classifica. Splendida vittoria nella serata ricordo di Imbriani e della Coppa degli Europei

domenica 16 febbraio 2014, di La redazione

La DHS Napoli C5 batte la Lc Solito Martina e va a dormire da seconda in classifica. Nel giorno del ricordo di Carmelo Imbriani, ad un anno dalla sua scomparsa, gli azzurri superano i pugliesi nel derby del Sud e in una serata splendida - impreziosita dalla presenza della Coppa vinta dalla Nazionale Italiana di Futsal ai Campionati Europei In Belgio – assaporano una classifica mai così positiva.

Fornari uber alles Dopo il toccante ricordo di Carmelo Imbriani, il Napoli impatta alla grande sul match, trovando subito l’uno-due che stordisce gli avversari. Rodrigo Bertoni prima e Jader Fornari poi, piegano la resistenza del portiere ospite Lopopolo e portano gli azzurri sul doppio vantaggio. I padroni di casa rischiano solo su un palo di Dao, difendono senza sbavature e quando la palla passa, tra i pali c’è un Garcia Pereira tirato a lucido, che sputa via ogni assalto pugliese.

Il minuto 17 segna la prima svolta del match. Gli arbitri fischiano un fallo molto dubbio a Pereira. Sulla punizione a due dal limite dell’area, Paulinho buca la muraglia napoletana. Venti secondi dopo il pivot brasiliano trova un’altra magia e in un lampo riporta il match in equilibrio. Ma gli azzurri non mollano. Assorbono il colpo e chiudono comunque in vantaggio la prima frazione grazie al sinistro fatato di Fornari, che da stasera è pichichi della serie A.

Garcia Pereira muro azzurro e goleador La ripresa si apre a ritmi più compassati, ma è il Napoli ad avere l’occasionissima con Fornari: Lopopolo, non esente da colpe sui primi due gol, stavolta è strepitoso. Al 6’ i partenopei allungano: è la dura legge dell’ex a punire il Martina. Gonzalo Abdala, proprio lui, imita l’omonimo Pipita e con caparbia spinge in rete il cuoio del 4-2. Napoli indiavolato. Evandro fa tremare la traversa, poi è Bico, al minuto otto, a risolvere l’ennesima azione rugbystica dei padroni di casa. 5-2, sembra finita. Ma manca un’eternità.

A dieci minuti dalla fine il tecnico ospite Basile opta per il portiere di movimento. La mossa frutta il gol di Paulinho, tripletta per lui. Leandro Garcia Pereira è spiritato e arriva dovunque. Al 14’ il portiere si mette addirittura in proprio, si avvinghia sull’ennesimo pallone, fa tre passi e disegna un calcio parabolico che muore dall’altra parte del campo. In fondo al sacco. 6-3. Sotto di tre gol il Martina va all in, Oranges cambia tanto per tenere al fresco gambe e idee. Manfroi centra un palo e una traversa, in mezzo c’è il gol di Arellano che rianima i tifosi ospiti.

A 24 secondi dalla sirena Luft fa tremare i polsi del Centro Fipav, poi Noro è sfortunato quando accarezza la traversa. Ma il risultato non cambia più. La DHS Napoli C5 porta a casa una vittoria di platino. Secondo posto. C’è luce per la salvezza. E non solo…

Sala stampa Nello sport è una delle leggi più scientifiche che possano esistere. Quella dell’ex, che stasera si è incarnata in Gonzalo Abdala. “Gara speciale – ammette l’argentino – ma ho giocato come sempre, senza farmi condizionare. E’ arrivato anche il gol, ma bisogna sottolineare la prestazione della squadra, che è stata eccezionale. Cattiveria, grinta, capacità anche di soffrire, volevamo vincere per allungare in classifica e ci siamo riusciti. Da stasera possiamo guardare con maggiore serenità alla classifica, ma teniamo i piedi per terra perché il campionato è ancora lungo”. Uno come lui, a

Napoli non passa inosservato. Con quel nome lì, i paragoni sono spontanei. “Io come Higuain? Non scherziamo. Da tifosissimo del River Plate, dico che lui è sempre stato un mio mito. Da quando gioco a Napoli, poi, posso vederlo più da vicino”.

DHS NAPOLI-LC SOLITO MARTINA 6-5 (3-2 p.t.)
DHS NAPOLI: Garcia Pereira, R.Bertoni, Campano, Bico, Fornari, Evandro, Abdala, Botta, Milucci, Noro, Lucho Gonzalez, Simeone. All. Oranges

LC SOLITO MARTINA: Lopopolo, Arellano, Fininho, Paulinho, Saul, Ferri, Solidoro, Manfroi, Luft Dao, Caio, Micoli. All. Basile

MARCATORI: 2’41’’ p.t. R.Bertoni (N), 4’16’’ Fornari (N), 17’02’’ e 17’23’’ Paulinho (M), 19’10’’ Fornari (N), 6’20’’ s.t. Abdala (N), 7’48’’ Bico (N), 11’52’’ Paulinho (M), 14’10’’ Garcia Pereira (N), 18’ Arellano (M), 19’27’’ Luft (N)

AMMONITI: Garcia Pereira (N), Dao (M), Fornari (N), Paulinho (M), Luft (M)

ARBITRI: Fabio Gelonese (Milano), Gennaro Luca De Falco (Catanzaro), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Minichini (Ercolano)

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.