Home > Sport > DHS Napoli in campo per esorcizzare il tabù Rieti. Al Pala Malfatti è tempo (...)

DHS Napoli in campo per esorcizzare il tabù Rieti. Al Pala Malfatti è tempo di rivincita. Bertoni suona la carica. Fischio d’inizio alle ore 20

sabato 8 marzo 2014, di La redazione

Esorcizzare il tabù Rieti. Con questo obiettivo la DHS Napoli approda al Pala Malfatti, dove stasera alle 20 affronterà il team di patron Pietropaoli. Nei tre precedenti di questa stagione (uno in campionato, due in Winter Cup) gli azzurri hanno sempre pagato dazio contro la squadra di Alessio Musti.

All’andata, in una gara stregata per i padroni di casa e illuminata dalle prodezze di un super Miarelli, non bastò un Napoli d’attacco per fermare l’impeto dei laziali. Oggi, in casa azzurra, si spera in un finale diverso.

“Il nostro momento è positivo, scendiamo in campo con la voglia di vincere”. Parola di Rodrigo Bertoni, che presenta così il match in terra laziale: “E’ una sfida che abbiamo preparato bene – prosegue il centrale difensivo – e che affrontiamo con l’obiettivo di riscattare le precedenti sconfitte. E’ un momento importante del campionato, perché i punti conquistati adesso valgono oro. Con una classifica così corta tutto diventa determinante”.

L’inversione di rotta azzurra, dopo la sosta, è sotto gli occhi di tutti. “Nel mese di stop abbiamo lavorato tanto agli ordini del mister e dello staff tecnico. I risultati si vedono e stiamo dimostrando di poter giocare alla pari con tutti, ma dobbiamo evitare passi falsi se vogliamo centrare la salvezza diretta, che resta l’obiettivo primario della società. Poi, se dovessimo arrivarci anche con una buona posizione di classifica in ottica play-off, meglio ancora. Vorrà dire che avremo fatto un grande campionato”. Bertoni apre anche una finestra sull’ormai imminente impegno di Coppa Italia.

“Ci teniamo a fare bene – il commento del numero 3 azzurro – il sorteggio ci mette di fronte al Martina, una grande squadra che non sta attraversando un momento positivo, ma che ha tutte le carte in regola per metterci in difficoltà. La Coppa è una competizione da dentro o fuori. I valori di azzerano e se sbagli la partita non c’è un domani. E’ una sfida molto equilibrata, ma puntiamo alla semifinale”.

Nessun problema di formazione per Ivan Oranges, che recupera Bico e Campano, assenti nella sfida con l’Asti per squalifica, e potrà disporre del roster tipo per la sfida a Rogerio & Co.

Ecco l’elenco dei convocati di Ivan Oranges. Fischio d’inizio alle 20.00, diretta streaming su www.divisionecalcioa5.it
Portieri: Garcia Pereira, Simeone
Giocatori di movimento: Rodrigo Bertoni, Evandro, Campano, Abdala, Botta (K), Milucci, Noro, Bico, Fornari, Lucho Gonzalez

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.