Home > Appuntamenti > Domani,3 gennaio, in villa Bruno la presentazione del libro “Tiburon” di (...)

Domani,3 gennaio, in villa Bruno la presentazione del libro “Tiburon” di Lucia Martin

giovedì 2 gennaio 2014, di La redazione

SAN GIORGIO A CREMANO. La biblioteca comunale di villa Bruno ospiterà, domani alle 18.30, la presentazione del libro “Tiburon” di Lucia Martin, nell’ambito dell’evento "Poesia e Scienza" . Insieme all’autrice ci saranno Mena Asprino, docente di Fisica nucleare; l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Portici, Raffaele Cuorvo; l’assessore alle Politiche Giovanili e Biblioteca del Comune di San Giorgio a Cremano, Michele Carbone; la responsabile per Lineadarco dei servizi bibliotecari, Oriana Russo; gli attori Vittorio Sirica; Alessandro Delton; Marco Ascione; Roberta Di Rosa. In sala sarà allestita la mostra "Photographic Inspirations" a cura del fotografo Manuel Vitolo. L’evento è promosso dall’assessorato alle Politiche Giovanili e Biblioteca di San Giorgio a Cremano, guidato da Michele Carbone e rientra nel programma di eventi della Biblioteca Comunale della Città di San Giorgio a Cremano.

Il libro parla dell’approccio alla poesia in Tiburon: Il confine tra poesia e scienza. Il termine poesia deriva dal greco “poiesis” che significa "creazione". La creazione e l’atto con cui Dio o più divinità danno origine alle cose dal nulla; ed è l’atto che eleva nelle sue forme più sublimi l’uomo a Dio. La poesia pertanto è la più nobile forma d’arte ma allo stesso tempo la più potente, capace di sfidare i secoli, la fede e le istanze sociali.

In Tiburon essa è intesa come atto di pura creazione, superiore alla sua stessa logica e diventa dunque un’arte primitiva e trasversale che indaga e svela il mondo sia esteriore che interiore dell’uomo: lo rinnova, lo distrugge e lo ristruttura alla luce di nuove e più mature certezze. Pertanto paragonabile ad una scienza esatta, la poesia diventa un insieme di conoscenze ottenute attraverso un’attività di ricerca interiore ed esteriore, perseguita con scopo di giungere ad una descrizione più vasta e consapevole della realtà. Seppur la poesia resta sovrana del soggettivo e la scienza dell’ oggettivo. Tiburon ricorda che il confine tra i due regni si fa sempre più sottile poiché nell’Universo tutto è connesso oltre il visibile, oltre il comprensibile e talvolta anche oltre il possibile.

Lucia Martin (nom de plume di Lucia Martiniello) nasce a Napoli il 16 agosto 1988. Studiosa di Economia Internazionale e Finanza, vive a Portici. Appassionata di Arti visive e figurali, dal 2011 inizia a partecipare a numerosi concorsi Letterari per giovani scrittori emergenti arrivando sempre tra i primi in classifica. Pubblica nel 2013 la sua intera raccolta poetica.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.