Home > Cronaca > Droga, una pistola e munizioni erano nascosti nei palazzi della 219 (...)

Droga, una pistola e munizioni erano nascosti nei palazzi della 219 (FOTO)

Arrestato uno spacciatore, i panetti riportavano il simbolo della Apple

martedì 4 marzo 2014, di Gabriella Bellini

Intenso pomeriggio di controlli quello effettuato ieri dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Castello di Cisterna che ha portato ad un arresto ed importanti sequestri di droga una pistola e munizioni. I militari si sono concentrati, nell’ambito di un servizio antidroga, nel quartiere popolare della 219 di Castello di Cisterna arrestando, in flagranza Angelo Ildebrante, 38 anni, (nella foto) di San Vitaliano già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato sorpreso mentre consegnava 2 grammi di cocaina ad un giovane del luogo che e’ stato segnalato alla prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Ma le verifiche degli uomini dell’Arma si sono estese anche ai palazzi del quartiere, e così durante la perquisizione del locale nel vano ascensore della scala h, edificio 2, sono stati inoltre rinvenuti e sequestrati 1,7 chilogrammi di hashish, 10 dosi cocaina del peso complessivo di 50 grammi e una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa, oltre a 37 cartucce di vario calibro. Altro particolare da sottolineare il fatto che la droga fosse "contrassegnata" con il logo della azienda informatica americana Apple (la mela morsa su un lato), come altri recenti ritrovamenti effettuati dai carabinieri nel centro di Napoli.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.