Home > Attualità > Il fatto > Festival della canzone e Concorso di Cucina italiana, sul palco di Sanremo (...)

Festival della canzone e Concorso di Cucina italiana, sul palco di Sanremo dal 18 al 21 febbraio. Cooking competition alla II edizione

mercoledì 15 gennaio 2014, di Patrizia Panico

Al Festival di Sanremo il meglio della produzione italiana e partenopea: canto e cucina. Sul palco dell’Ariston in gara le voci per la canzone italiana più bella, e, per il secondo anno, il concorso di cucina italiana.

Un concorso di "gusto", che premia la cucina italiana, le eccellenze, le tipicità e i sapori unici frutto di arte sapientemente selezionata e dosata nei suoi ingredienti. La kermesse culinaria o “cooking competition”, per gli anglofoni, andrà in scena dal 18 al 21 febbraio, nel corso del Festival del canzone italiana.

Il palco per gli artisti dei fornelli sarà quello del Palafiori, nell’area Casa Sanremo: al via la seconda edizione del concorso di Cucina italiana promosso da Gusto Mediterraneo. Un progetto, dunque, tutto nostrano: nato da un’idea di Luisa Del Sorbo della società By Tourist ed avviato in collaborazione con Il Gruppo Eventi di Vincenzo Russolillo, organizzatore di Casa Sanremo (area accoglienza Vip di Radio Italia e Rai del Festival di Sanremo), e Fofò Ferrriere, il noto “ristorAttore”, grande esperto del gusto e responsabile gastronomico del Gruppo Eventi.

La cooking competition, entrata a far parte con entusiasmo all’interno del Festival canoro per eccellenza, punta a diffondere il meglio, e in questo caso, il meglio dell’enogastronomia sul territorio italiano, internazionale ed oltre oceano. Nello spazio di Casa Sanremo si racconta cucinando la cultura e le tradizioni tipiche del territorio.

"Un concorso che vedrà gli chef italiani presentare piatti che siano espressione del loro territorio di origine, raccontando la ricetta e presentando le tipicità delle diverse regioni d’Italia - spiega Luisa Del Sorbo, organizzatrice del concorso - la giuria del concorso è costituita da esperti del gusto, giornalisti di gastronomia rinomati e referenti delle guide ai ristoranti più importanti d’Italia. Inoltre ci saranno chef stellati affermati e riconosciuti come riferimenti in termini di conoscenza delle materie prime. Un grazie per l’organizzazione va soprattutto a Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio della Scuola di Cucina Professionale Dolce&Salato di Maddaloni, partner del concorso".

L’iscrizione al concorso è gratuita. La kermesse si svolgerà dal 18 al 21 febbraio, dalle ore 10 alle ore 12, dunque al Palafiori, durante il Festival di Sanremo e non mancheranno vip e cantanti inseriti in giuria, come quota "giuria popolare". Scadenza Ultima per l’iscrizione al concorso è il 30 gennaio.

Il giorno 18 si sfideranno gli chef del Nord Italia, il 19 il centro Italia, il 20 gli chef del Sud Italia. Finalissima il 21. Durante la 4 giorni inoltre sarà protagonista indiscusso il pane di Gragnano, grazie alla Famiglia Malafronte, che dal 1906 continua ad essere un riferimento unico nel Sud Italia in termini di pane e lievitati. Per il Concorso di Cucina Italiana con Gusto Mediterraneo, i fratelli Malafronte faranno degustare quattro tipologie di pane, tipiche dei Monti Lattari (Gragnano in provincia di Napoli - Regione Campania), tra cui il rinomato Panuozzo.

"Per supportare il concorso - spiega il ristorAttore Fofò Ferriere - abbiamo creato una squadra in cucina, che possa coordinare tempi ai fornelli e di servizio e allo stesso tempo garantire l’utilizzo reale dei prodotti locali che saranno presentati nelle varie ricette. Una squadra coordinata da Ciro De Simone e Vittorio Imperati. Sarà mia preoccupazione dare delle informazioni su cultivar e novità in termini di ricerca in ambito del gusto, con supporto dei esperti di gastronomia e dei ricercatori del nostro marchio Dispensa Italiana, da anni ormai partner dell’Università Federico II di Napoli".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.