Home > Sport > Il Club volley Saviano cede alla distanza col Centro Ester Napoli

Il Club volley Saviano cede alla distanza col Centro Ester Napoli

La svolta nel 2° set, quando le portacolori del presidente Gennaro Morelli non sono riuscite a sfruttare un set point.

mercoledì 13 novembre 2013, di Mauro Romano

“Il finale di frazione (la 2a) è palpitante. Saviano non sfrutta un set-point, (24/23) il Centro Ester invece sì e la spunta sul 24-26. È la svolta della partita. La squadra di Vitale si libera d’incanto di paure e timori, quella di Curcio allenta la morsa. Il terzo ed il quarto set segnano il dominio delle napoletane (13-25 e 14-25), che possono così festeggiare un colpaccio di capitale importanza”.

Rubiamo le parole dell’amico Rino Dazzo, addetto stampa della società esterina, poiché meglio non avrei saputo definire quanto sia rocambolescamente avvenuto nella fase cruciale dell’incontro clou della quarta giornata del campionato regionale di serie “C” femminile, girone “B”, col Club volley Saviano e la capolista Centro Ester Napoli a spartirsi la rete.

Dopo un inizio folgorante delle padroni di casa, che consente loro di vincere il primo set a man bassa (25/12), eccellendo in ogni fondamentale, specialmente in quello della battuta, si assiste ad una ripresa di gioco che scorre sul filo dell’equilibrio (6/8 – 10/10 – 13/13 – 20/21). Poi il sestetto locale ha la possibilità di portarsi sul doppio vantaggio, a seguito di mosse e contromosse dei due strateghi della panchina, che ne fanno una partita a scacchi! Coach Gaetano Vitale nelle fasi conclusive chiama in battuta la ‘specialista’ Della Gala; mister Lello Curcio risponde da fondocampo con Teresa Petillo, che stampa in campo avverso ben 2 ‘ace’ che portano le ‘gufette’ sul 24/23.

E quando sarebbe bastata un’inerzia per vincere anche il 2° set, purtroppo per le savianesi del presidente Gennaro Morelli, un micidiale attacco dal centro esterino viene solo scheggiato dalle mani di Rosamaria Esposito a muro. Il conseguente 24 pari mette le ali alle avanti ospiti che chiudono nelle fasi successive senza dare scampo ad Annalisa Angelino e compagne.

Dei susseguenti due set parlano i parziali: 13/25 e 14/25, a testimonianza di una prova di maturità delle atlete del Centro Ester, sconfinata in una prorompente reazione … e di una maturità non ancora perfettamente raggiunta dalle portacolori della “Città del Carnevale”, le quali, raccolti i cocci della infruttuosa gara in termini di punti in classifica, si consolano parzialmente per aver mostrato per metà gara, qualità su cui lavorare sodo, principalmente a livello mentale, per non ricadere negli abissi dello scoramento, della ‘confusione’ di gioco, e non uscirne più, ogni qualvolta un avversario, seppur di rilievo, da il meglio di sé. O che forse subentra una “sindrome da appagamento” comunque inconcepibile, dopo aver dimostrato di poter competere con chiunque!

E’ successo in casa della “Gimel Sant’Agata” (1/2 nel conteggio dopo i primi 3 set e gara persa per 3 a 2) e la storia si è ripetuta adesso. Ma, come accennavamo, la debacle, il non gioco del 3° e 4° set, non possono inficiare quanto di buono, anzi, di straordinario, è avvenuto fino al 24/23 della seconda frazione di gioco, contro un avversario che va per la maggiore e che non fa mistero di aspirare alla promozione nel campionato nazionale di B2.

Ma a monte di ogni ragionamento, il Club volley Saviano c’è!!! Ha semplicemente bisogno di distribuire al meglio le proprie energie psicofisiche nel corso di un intero match. Ne è consapevole coach Lello Curcio; ne sono coscienti le giocatrici … ed anche arrabbiate con se stesse per questa inspiegabile ‘doble face’!!! Ma per niente demoralizzate o peggio ancora demotivate. Perché sicure di dover ripartire con quanto di buono sono riuscite ad esprimere contro una grande del campionato. E, per la serie ‘gli esami non finiscono mai” … contro Volalto Aversa, l’avversaria di domenica prossima in campionato, da calare sul parquet la prima controprova.

Club Volley Saviano-Centro Ester Napoli 1-3 (25/12 – 24/26 – 13/25 – 14/25)

SAVIANO: C. Napolitano 4, Andreozzi 8, Esposito 8, Guadagnino 10, Angelino 10, Bernardi 11, M. Napolitano (L), Bocchino 1, Petillo 2, Rea, Di Nardo, Aurioso, Irollo ne. All. Lello Curcio; D. A. Giovy Napolitano.

CENTRO ESTER: Amati 6, Voluttoso 13, Scalzone 4, Imbimbo 12, Nina 17, Galiero 11, Canzanella (L) 1, Taglialatela, Autiero, Mottola, Puglisi, La Torre. All. Gaetano Vitale; D. A. Salvatore Salierno.

Note: Durata partita: 1h e 42’. Battute vincenti: Saviano 6, Centro Ester 3. Muri punto: Saviano 11, Centro Ester 6. Spettatori 250 circa.

Presente l’assessore allo sport del comune di Saviano, Francesco Ferrara.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.