Home > Sport > Il Club volley Saviano serve un doppio 3 a 0: in serie "C" e in "Under (...)

Il Club volley Saviano serve un doppio 3 a 0: in serie "C" e in "Under 14"

Coach Lello Curcio. “Soddisfatto per la reazione avuta dalla squadra soprattutto a livello mentale, poiché in altre occasioni, da questo punto di vista avevamo lasciato molto a desiderare".

lunedì 9 dicembre 2013, di Mauro Romano

Una domenica da segnare sul calendario della memoria della breve storia del Club volley Saviano a caratteri cubitali, per la doppia affermazione domenicale della ragazze partecipanti al campionato regionale di serie “C” e per il debutto vincente della formazione “Under 14”, che segue alla duplice affermazione delle “Under 16” della società savianese, anche loro imbattute per aver vinto prima contro Roccarainola e successivamente in quel di Scisciano.

Le “U/14”, quindi, al debutto ufficiale hanno regolato in tre set le rappresentanti pari età della “Viamilanicontel” di Ciacciano per 3 set a 0. 25-16 - 25-20 e 25-10 i parziali che non necessitano di alcun commento per spiegare l’andamento della gara, praticamente a senso unico, per la soddisfazione dell’intero ambiente e del presidente del sodalizio, Gennaro Morelli, che profferisce: “E’ bello vedere i miglioramenti del gruppo e di ogni singola ragazza. L’atteggiamento in campo delle nostre “gufette” fa molto ben sperare per i prossimi campionati di Under 13 e 12, visto anche che gran parte del gruppo potrà prenderne parte, in quanto nate negli anni 2001 e 2002! Alle ragazze dico solo ‘continuate così!’ per la vostra gioia e per la soddisfazione della società che ha puntato su di voi una buona parte del proprio futuro”.

Non meno atteso era l’incontro tra le “grandi” di serie “C”, che ricevevano in casa il “Caffè Partenope”. E dopo l’ultima incerta gara contro Pontecagnano, il gruppo capitanato da Annalisa Angelino, non è mancato all’appuntamento con una vittoria netta, non lasciando scampo alla giovane compagine napoletana. Nessun tentennamento, se non nelle fasi iniziali, per la squadra di coach Lello Curcio, così come ci viene confermato dalla savianese ‘contromano’, Anna Di Nardo, praticamente al debutto da inizio gara, nonostante avesse già fatto delle brevi apparizioni in precedenza.

La sua soddisfazione è lampante e denota come sia forte in lei in senso di appartenenza e di attaccamento ai colori sociali. “Il mio non e stato un esordio ma un ritorno a giocare per la mia amata città, spero che questa vittoria ci faccia ‘pensare e ripensare’”, esordisce l’unica atleta locale del roster savianese.

“Sono comunque contenta di essere partita titolare, questa sera”, continua. “Evidentemente meritavo questa chance! Per quanto riguarda la mia prestazione, dopo un inizio un po’ incerto, sono entrata in partita e dato il mio contributo al nostro successo … praticamente quando ci siamo sbloccate psicologicamente tutte insieme. Adesso che il mister mi ha concesso fiducia, mi impegnerò ancora di più per cercare di metterlo in difficoltà per le sue scelte future. Sarà una bella competizione con le mie compagne di ruolo in prospettiva di dare il meglio di noi per portare a casa ancora risultati positivi in questo prosieguo di campionato, dove ci attendono gare importanti contro squadre che ci precedono in classifica. Cercheremo di far valere la nostra forza e la nostra determinazione per cercare di scalare anche qualche posizione in classifica”.

La gara, dopo un inizio incerto delle padroni di casa, quando a mettere la manina davanti erano le ospiti fino al 10/14, ha visto l’inarrestabile crescendo delle atlete schierate da mister Curcio – diagonale palleggiatrice/opposto Napolitano/Di Nardo; Angelino/Guadagnino schiacciatrici di banda; Esposito/Bernardi centrali; Mara Napolitano libero – mettevano la freccia senza ulteriori indugi (17/16; 20/16; 25/21) per la conquista del primo parziale.

In attesa che la Di Nardo (7), Guadagnino (12) e Angelino (9) affilassero le armi, è stato uno show al “centro”, con la Bernardi e la Esposito implacabili a tradurre in punti sonanti gli ottimi servizi di Claudia Napolitano, autrice di una prova oltremodo convincente impreziosita anche da tre battute vincenti. Attente anche in seconda linea le savianesi, con una Mara Napolitano molto guardinga ed efficiente.

Dal secondo set in poi, abbiamo assistito ad una prova corale e convincente dell’intero sestetto savianese che ha lasciato alle antagoniste solo 10 e 14 punti parziali. Mister Curcio ha concesso il parquet anche alle brave Rossella Bocchino (2), subentrata a capitan Angelino; Antonietta Andreozzi (4) che ha rilevato la Di Nardo e alla centrale Anna Maria Rea (2), tutte ben addentratesi nella favorevole situazione di gioco.

Delle “piccole” avversarie si sono distinte in fase realizzativa Scognamiglio e Salvati, entrambe con 7 punti nel marcatore, che, a fine gara ha visto prevalere, ancora una volta l’atleta di casa Letizia Guadagnino con 12 punti all’attivo due in più della Bernardi che però è uscita nel terzo set.

A concludere coach Lello Curcio. “Soddisfatto per la reazione avuta dalla squadra soprattutto a livello mentale – afferma – poiché in altre occasioni, da questo punto di vista avevamo lasciato molto a desiderare. Ora ci attendono due incontri difficilissimi prima della sosta natalizia. Domenica prossima in casa dell’Accademia Benevento e il 22 contro la temutissima “Due Principati”. Due squadre dall’andamento opposto in questo inizio di campionato: il Benevento che è partito forte, ma poi ha frenato; le salernitane dei “Due Principati” che dopo un inizio incerto stanno risalendo la classifica fino ad agguantare la terza posizione dietro Centro Ester e Scafati, ultima valevole per la disputa dei play off, obiettivo per niente nascosto. Queste due gare, e le tre successive ad inizio anno – contro un sorprendente Cava, Scafati e ALP Aversa – ci diranno di che pasta siamo fatti e quali le ambizioni da poter cullare. Quindi, inutile ribadire che sono decisive per il nostro cammino futuro. Per questo ci sarà bisogno di dare il meglio di noi almeno per ben figurare. Poi, vedendo come saremo messi in classifica, riordineremo i nostri programmi.

Area comunicazione club volley Saviano, dr. Mauro romano

CLUB VOLLEY SAVIANO 3 – CAFFE’ PARTENOPE 0 (25/21 – 25/10 – 25/14)

SAVIANO: Napolitano M. (L); Aurioso (L2); Napolitano C. (3); Petillo; Esposito (8); Guadagnino (12); Angelino (9); Bernardi (10); Bocchino (2); Rea (19); Andreozzi (4); Di Nardo (7); Irollo. Coach: Lello Curcio; 2° Giuseppe Ruotolo; Dirigente Accompagnatrice: Giovy Napolitano.

CAFFE’ PARTENOPE: Amato; Cozzolino (3); D’Aquino (5); Gala (4); Ingenito (3); La Rocca (2); Menozzi; Salvati (7); Sorrentino; Scognamiglio (7). Coach: Raffaele Sasso; Dirigente Accompagnatore: Andrea Moscedano.

Arbitro: sig. Luigi Pasciari, federazione di Napoli.

Note: Spettatori 150 circa; durata complessiva ’85; battute vincenti: 7/3; Muri/Punto: 2/2.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.