Home > Attualità > "Il Triangolo della Vita", un corteo contro la morte

"Il Triangolo della Vita", un corteo contro la morte

venerdì 18 ottobre 2013, di Giusi Fabozzi


Nola. Dopo le grandi manifestazioni di Acerra, Casal di Principe, Giugliano, Orta, anche il popolo dell’area nolana scende in piazza. L’appuntamento è per domani, 19 ottobre 2013, alle 10.00, presso Piazza D’Armi, per dare vita ad un corteo che attraverserà la città e arriverà a Boscofangone (luogo simbolo di un territorio avvelenato, utilizzato per lo smaltimento dei rifiuti tossici). Niente simboli, né striscioni politici, associativi o di qualsiasi altro genere, il comitato organizzatore del corteo “Il Triangolo della Vita” invita i partecipanti a mantenere fermo il concetto di una sola identità, in modo da riuscire a lanciare un unico messaggio: nel “Triangolo della Morte” (così è chiamata la vasta area compresa tra i comuni di Acerra, Nola e Marigliano che, negli ultimi anni, ha riscontrato un elevato tasso di mortalità causato dal forte dato di inquinamento presente in zona) c’è gente viva, persone che amano il proprio territorio e si impegnano, attivamente, per combattere il dramma ambientale voluto da organizzazioni criminali che, potendo contare sul consenso politico, hanno “seminato” rifiuti tossici e radioattivi a danno della popolazione. Non è un caso che sia stato scelto il verde come colore rappresentante dell’iniziativa, un richiamo alla speranza che unisce ed accompagna tutti in questa triste marcia contro la morte. Saranno in tanti a partecipare, si contano soprattutto giovani che aprono lo sguardo al futuro e, di certo, non mancherà chi ha subito (direttamente o no) i catastrofici danni di un atto tanto innaturale e disumano. La manifestazione è libera ed accoglie tutti: cittadini singoli, associazioni, comitati e chiunque abbia forza e voglia di gridare giustizia. In un territorio in cui domina l’omertoso silenzio, c’è gente stanca di tacere di fronte alle continue ed ingiuste morti.
“Il Triangolo della Vita” nasce, così, come una corrente moderna di pensiero che si batte per perseguire il concreto obiettivo di un territorio sano che faccia da suolo fertile a gente che ha il diritto di vivere. E tutto questo suona, ingiustamente, come un atto di disperazione che reclama il diritto alla vita per il quale, invece, non si dovrebbe combattere perché appartiene, per natura, a ciascuno di noi.

Per eventuali informazioni riguardanti l’iniziativa, è possibile consultare la pagina facebook https://www.facebook.com/pages/Il-Triangolo-della-Vita/492331527530215 o chiamare al numero 3477808920.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.