Home > Cronaca > Il sindaco di Pomigliano aggredito in piazza denuncia i responsabili

Il sindaco di Pomigliano aggredito in piazza denuncia i responsabili

martedì 10 dicembre 2013

Insultato violentemente e pesantemente mentre era in piazza Giovanni Leone insieme ad alcuni cittadini, E’ la brutta disavventura capitata al sindaco di Pomigliano Lello Russo che, spiega una nota del Comune, ha già provveduto a denunciare i responsabili. “Provvederò immediatamente a denunciare l’accaduto alle autorità giudiziarie e a devolvere le eventuali somme derivanti da sanzioni pecuniarie a favore dei servizi sociali della città di Pomigliano d’Arco”. E riguardo i suoi aggressori: “Non mi meraviglia - dice Russo - giacché uno dei due é stato sicuramente spinto dal fatto che, per vari anni, non ha mai pagato l’affitto della casa popolare in cui risiede, al Comune. Il signore in questione è debitore all’Ente di una somma modesta, ma che ricade comunque sulle spalle di tutti i cittadini: non ha mai pagato l’affitto nel 2007 (e quelle somme non saranno mai restituite perché prescritte), né nel 2008 (per la somma di 292, 20 euro), tantomeno nel 2012 (192, 20 euro) per un totale di 681, 80. Un atteggiamento che, unito all’arroganza con il quale si apostrofa in pubblica piazza il rappresentante di tutti i cittadini di Pomigliano d’Arco con epiteti che mi vergogno di ripetere, è francamente intollerabile. Agiremo subito per vie legali”. L’altra persona che si è scagliata contro il sindaco Russo sarà – fa sapere il primo cittadino – ugualmente denunciata. “Si tratta – precisa Russo – di un individuo che pretendeva una illegittima ricompensa di mille euro per aver esposto i suoi quadri in un museo della città”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.