Home > Attualità > Il fatto > Incidenti. Un piccolo angelo morto per una terribile coincidenza

Incidenti. Un piccolo angelo morto per una terribile coincidenza

lunedì 20 gennaio 2014, di Gabriella Bellini

Sarebbe dovuta essere all’asilo c’era arrivata accompagnata dalla sua mamma, poi un imprevisto maledetto e pochi minuti dopo è morta. E’ volata così in cielo Alessia R., appena 4 anni, la bimba che è morta questa mattina poco dopo le 8,30 in un incidente stradale che si è verificato a Piazzolla di Nola, in via Bosco Gaudio. La bimba era in auto con la mamma ed il fratellino di 6 anni. La mamma, una donna di 43 anni di Ottaviano, era alla guida di una Fiat Punto quando, probabilmente per la forte pioggia, ha perso il controllo della vettura è uscita di strada finendo contro un palo della luce. A causa del violento urto la piccina è morta sul colpo, il fratellino e la madre sono stati soccorsi e trasportati in ospedale a Nola, per il bimbo ferite lievi per la madre alcune costole incrinate. Ad occuparsi dei sopralluoghi i carabinieri della locale Stazione che hanno sequestrato l’auto. Da qualche tempo la famiglia si era trasferita a Piazzolla di Nola, ma i bambini andavano ancora a scuola al plesso "Lucci" di Ottaviano. E lì la mamma li aveva accompagnati, poi non si sa se per via del terremoto che aveva allertato molti genitori o perchè il bambino maggiore aveva avuto bisogno di qualcosa, aveva deciso di tornare a casa. Nel tratto del ritorno il drammatico incidente. Sul palo della luce già un mazzo di fiori ed un messaggio "Ciao piccolo angelo".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.