Home > Speciali > Facimm Ammuin! > Intervista al mito del momento: il neomelodico rubacuori Alessio

Intervista al mito del momento: il neomelodico rubacuori Alessio

mercoledì 24 ottobre 2007

NAPOLI - Dopo un concerto a Terzigno, due serate a Napoli, lui ha ancora la voglia di cantare e di far sognare, e con simpatia e passionalità ci concede un intervista. Di chi stiamo parlando? Ma come del più gettonato neomelodico del momento.

Se ben ricordate tempo fa, la Provincia aveva seguito il fratello Gianluca e ora a vostra richiesta siamo riusciti a scambiare qualche parola con lui.Si è concesso alla nostra rubrica per le "sue fans del mondo alessiano" e la vostra Giovanna con una collaboratrice d’eccezione, Federica, sono andate nella sua sala discografica per incontrarlo. Ecco quello che ci ha raccontato di lui.
Alessio come nasce la tua passione per la musica?
Bhè, ero molto piccolo e giocando nel mio quartiere e osservando quello che mi circondava ho deciso di dargli voce e musica. Ed eccomi ora qui con quattro album di successo e un quinto prossimo per l’uscita.
Quattro album ognuno più richiesto dell’altro.Ma cosa contraddistingue le tue canzoni da quelle degli altri cantanti neomelodici che proprio in questo periodo stanno emergendo?
Le mie canzoni sono semplici, cerco di calcare all’interno dei testi i valori della lealtà, dell’umiltà e della semplicità che sono poi per me le cose fondamentali nella mia vita.Credo molto nel valore dell’amicizia e negli affetti personali e molte canzoni raccontano questi temi, e poi lo faccio con melodie che giungono a tutti e dati i risultati, credo piacciono.
Sei ormai diventato l’idolo del momento, prima al tuo concerto, come in tutti ormai, c’erano centinaia e centinaia di fans che ti acclamavano. Come si ci sente ad avere un pubblico cosi?
E’ difficile spiegare quello che provo, mi faccio trasportare completamente dalla musica dalle emozioni di quel momento, che dentro di me sento solo vibrazioni forti e piacevoli.
A quando il tuo prossimo album?
Siamo quasi pronti.Prossimamente su questo schermo.
E l’amore?
Le fans che fanno parte del mondo alessiano, come lo chiamo io "so’gli ammor’miei".
E per chiudere, un saluto alle tue fans che ti seguiranno nella nostra rubrica?
"Guagliù facit ammuin cu me"
Ma prima di salutarci il nostro amico Alessio ha voluto ben deliziarci con un assaggio musicale e a voi l’impossibile: le sue mani sul pianoforte hanno cantato per noi i suoi brani più belli e ci ha regalato un pizzico di anteprima con qualche nota di una delle nuove canzoni del prossimo album, e ragazze, fatevelo dire, vale proprio la pena ascoltarlo.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.