Home > Sport > Juniores: DHS Napoli-Fuorigotta è uno spot per il futsal. Gli ospiti si (...)

Juniores: DHS Napoli-Fuorigotta è uno spot per il futsal. Gli ospiti si arrendono nel finale e cedono la vetta alla squadra di Falcone

martedì 18 febbraio 2014, di La redazione

Ci sono emozioni che solo questo sport può regalare e ieri sera al Palacercola la gara tra Napoli C5 e Fuorigrotta ne ha elargite parecchie, in una gara vietata ai deboli di cuore e incorniciata da un ottimo pubblico.

Si affrontano le due squadre che hanno sin qui mostrato il gioco migliore della regular season. I padroni di casa vogliono dimostrare di non essere inferiori alla squadra che li ha costretti a rincorrere per un intero girone di ritorno, in virtù della sconfitta patita all’andata, peraltro l’unica del campionato. E’ la gara che decide probabilmente la testa del girone e quindi la tensione è destinata a giocare la sua parte nel copione della gara.

La squadra di Mister Falcone impone da subito un ritmo elevato alla gara pressando palla a tutto campo e costringendo spesso all’errore gli ospiti, che tuttavia trovano il vantaggio al minuto otto. Su una rimessa laterale, la difesa commette un grave errore, si lascia sfilare alle spalle da Calabrese che appoggia facilmente in rete nella porta dell’incolpevole Bellobuono.

Con pazienza e con attenzione i padroni di casa gestiscono il possesso della palla cercando di trovare i varchi giusti per finalizzare, ma l’attenta e ordinata difesa di mister Pittiglio non concede spazi. Sono poche le occasioni in cui si riesce ad andare al tiro e c’è sempre l’ottima opposizione del portiere ospite a negare il pari. Ci vuole il gol del capitano Tafuni al 25°, per ristabilire la parità finalizzando un’azione manovrata con un un’ottima conclusione di forza all’incrocio dei pali. Si va al riposo sull’1-1.

Il secondo tempo sembra mettersi in discesa per la squadra di Falcone, al 4° Canneva porta in vantaggio i suoi, ma ai fuorigrottesi bastano pochi minuti - durante i quali i ragazzi di Pittiglio vengono fuori dai dieci metri difensivi con determinazione - per ristabilire prima la parità con Albo, e poi portarsi in vantaggio sfruttando una contro ripartenza micidiale finalizzata ancora da Calabrese. 3-2.

Il colpo sarebbe da KO tenuto conto del fatto che i ragazzi di Falcone hanno gestito palla praticamente per l’intera gara facendo enorme fatica a trovare varchi per concludere a rete, e che il Fuorigrotta va in gol praticamente ogni volta che mette naso nella metà campo locale. Ma è a questo punto del match che gli azzurrini mettono in mostra lo spirito di gruppo e la voglia di prevalere a tutti i costi. Non mollano, si rimboccano le maniche ed in cinque minuti riescono nell’impresa di ribaltare il risultato, prima pareggiano i conti con Molaro, e poi portando di forza il pallone nella porta avversaria dopo un’azione tambureggiante, conclusa con l’autogol di Albo.

L’abbraccio finale dei ragazzi di Falcone è l’immagine che meglio rende l’idea dello straordinario spirito di gruppo che ha contribuito al raggiungimento del risultato atteso. Onore anche al Fuorigrotta, ai suoi tifosi e alle qualità del gruppo di mister Pittiglio.

Tabellino gara

DHS Napoli - Futsal Fuorigrotta 4-3 (1-1)

DHS Napoli
Bellobuono, Molaro, Virenti, Rocha, Quaglietta, Murolo M., Varriale C., Galluccio, Tafuni, Canneva, Vicidomini, Barros. All. Falcone.

Futsal Fuorigrotta

Sinfarosa, Perugino, Cigliano, Borghetto, Esposito, Piantadosi, Picascia, Marino, Albo, Calabrese, Musanghini, Spirova. All. Ferri/Pittiglio

Arbitro: Romano

Reti: 08° Calabrese (F), 25° Tafuni (N). Secondo tempo: 04° Canneva (N), 12° Albo (F), 18° Calabrese (F), 25° Molaro (N), 29° autogoal di Albo (N).

Ammoniti: Piantadosi (F), Calabrese (F), Murolo M. (N), Galluccio (N).

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.