Home > Sport > Juniores. Gli azzurrini di mister Falcone vincono il recupero a Capri e (...)

Juniores. Gli azzurrini di mister Falcone vincono il recupero a Capri e chiudono la regular season al primo posto

mercoledì 26 febbraio 2014, di La redazione

Gli azzurrini di mister Falcone centrano il primo obiettivo stagionale chiudendo la regular season in testa alla classifica del proprio girone.

Un cammino stagionale di tutto rispetto dal punto di vista dei risultati - tredici vittorie ed una sola sconfitta - ma soprattutto una costante e confortante crescita tecnica, tattica e caratteriale del gruppo che ricordiamo essere per buona parte composto da ragazzi del ‘98 e del ‘97.

E’ il recupero della partita con l’Olimpia Capri a chiudere questa prima parte di stagione, una gara che come tutte quelle disputate fino ad ora contrappone agli azzurrini una squadra che, indipendentemente dalla posizione occupata in classifica e dai propri obiettivi stagionali, è determinata a dare il meglio di sé. Sette ammonizioni e due espulsioni testimoniano una gara spigolosa, risolta dal Napoli col punteggio di 1-4.

La cronaca del match. I primi minuti vedono la squadra locale rintanata nei 10 metri, e gli azzurrini impegnati a gestire la gara cercando di trovare varchi utili per finalizzare ed andare in gol. La squadra di Falcone però è cresciuta anche nella capacità di avere pazienza ed aspettare il momento giusto per colpire e così infatti accade nel primo tempo quando trovano la via del gol Quaglietta al 16°, su uno schema da calcio di punizione, e Nunziata allo scadere.

Nel mezzo l’unica disattenzione di tutta la gara procura il momentaneo pareggio ai locali; l’episodio però non intacca la condotta di gara del Napoli che supera indenne anche i 2 minuti di inferiorità numerica dovuti all’espulsione del portiere Bellubuono, reo secondo l’arbitro di aver intercettato palla con le mani fuori della propria area di rigore. L’ottima gestione della fase difensiva in inferiorità numerica interpretata da Tafuni, Canneva e Rocha evita guai peggiori. Si va al riposo sul risultato di 1-2.

Il Napoli già ad inizio ripresa spinge sull’acceleratore per cercare di chiudere la pratica ma un po’ l’imprecisione sotto porta e soprattutto la bravura del portiere locale costringono la squadra di Falcone a tenere sempre alta la concentrazione visto l’esiguo vantaggio. Si giunge così a 6 minuti dal termine quando l’arbitro espelle per doppia ammonizione a seguito di un duro intervento un giocatore locale. La superiorità numerica è ben sfruttata dal Napoli che con Nunziata - doppietta per lui al rientro in rosa dopo 2 mesi - si porta sul 1-3. Chiude la gara la rete di Virenti a 2 minuti dal termine ed al triplice fischio anche quest’ultima e decisiva tappa è archiviata con una vittoria dal team azzurro.

La testa è già alla fase successiva a cui guarda con fiducia mister Falcone alla luce di quanto hanno dimostrato i ragazzi in questi mesi di lavoro. Tanta voglia di apprendere e migliorarsi fanno di questo giovanissimo gruppo, la metà del quale partecipa anche al campionato allievi, una squadra che sta regalando soddisfazioni a tutti coloro lavorano a questo progetto.
Il Direttore Generale Stefano Salviati ringrazia l’amico e presidente Alfonso Pecoraro per la splendida ospitalità.

Olimpia Capri - DHS Napoli 1-4 (1-2)

Olimpia Capri
Sirina, D’Auria, Garofalo, Ferraro, Officioso, Salo, Maldacena, Cotema, Federico, D’Esposito. All. Palma.

DHS Napoli
Bellobuono, Rocha, Virenti, Di Domenico, Quaglietta, Nunziata, Molaro, Galluccio, Tafuni, Canneva, Varriale C., Liccardo. All. Falcone

Arbitro: Daino (Napoli)

Reti: 12° Quaglietta (N), 16° Cotena (O), 29° Nunziata (N). secondo tempo: 25° Nunziata (N), 28° Virenti (N).

Ammoniti: Quaglietta (N), Rocha (N), Cotena (O), Maldacena (O).

Espulsi: Bellobuono (N) e Garofalo (O)

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.