Home > Attualità > L’8 marzo foraggia la camorra con la vendita illegale di mimose: la denuncia (...)

L’8 marzo foraggia la camorra con la vendita illegale di mimose: la denuncia dei Verdi

sabato 8 marzo 2014, di La redazione

"La festa della donna è anche l’ ennesima occasione per la criminalità per fare grandi affari. Infatti da stamattina - denuncia il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli - sono vendute abusivamente ad ogni angolo di strada decine di migliaia di mimose alcune volte strappate senza alcun criterio ai loro alberi.

Ogni 8 marzo la camorra incassa grazie alla festa della donna in tutta la Campania circa 1 milione di euro. Ci meravigliamo che le forze dell’ ordine non abbiano represso con durezza il fenomeno che tra l’ altro danneggia gravemente il commercio legale dei fiorai e dei rivenditori autorizzati. A chi vuole regalare una mimosa per la festa della donna chiediamo di non acquistarla dagli abusivi".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.