Home > Cultura > “La Scienza è Donna - Women’s Party”. Città della Scienza dedica una serata (...)

“La Scienza è Donna - Women’s Party”. Città della Scienza dedica una serata all’universo femminile.

giovedì 6 marzo 2014, di Giusi Fabozzi

Città della Scienza celebra la festa della Donna e l’8 marzo si apre in via straordinaria al pubblico dalle 20.00 alle 24.00 per una serata tutta al femminile. L’evento nasce in memoria del fondamentale contributo delle donne rispetto alla ricerca scientifica e tecnologica, misurato in termini di impegno, competenza e creatività. “La scienza è Donna – Women’s Party” vedrà la partecipazione di tante scienziate che presteranno il loro sapere a servizio del pubblico presente, fornendo informazioni interessanti, consigli e piacevoli scoperte. La serata è strutturata con mostre, installazioni e sorprendenti laboratori. Potrete, così, partecipare al “Fashion lab” e conoscere l’invenzione che rivoluzionerà il mondo della moda e renderà l’abbigliamento più attraente, oppure scoprire le raffinate e stravaganti strategie femminili nel gioco della seduzione, sia nel mondo umano che in quello animale con il laboratorio “Strategie, seduzione e dolci gesti”. E per chi avesse voglia di allenarsi ad avere una corretta sensibilità per migliorare la propria vita, “Femminilità e corpo”, Workshop aperto di Oki do yoga, oppure “Senza trucco”, dove una scienziata e un giocoliere vi accompagneranno alla scoperta del meraviglioso mondo dell’equilibrio. Non mancano attività per le più romantiche con il laboratorio “L’altra metà del cielo” che propone osservazioni notturne del cielo con il telescopio e per chi volesse rilassarsi “Donne in un caffè”, al bar per esplorare la fisica che si nasconde dentro una tazzina di caffè. Da non perdere anche l’appuntamento con le mostre “Brain. Il mondo in testa”, “Cuccioli e uova di dinosauri” e “Dall’exploratorium di San Francisco … La fisica a portata di mano”. Questi e tanti altri momenti interessanti vi aspettano a Città della Scienza. Per visualizzare il programma completo, potete consultare il sito www.cittadellascienza.it. E di certo saremo tutti d’accordo nel vedere che una città che brucia è una città che non muore, ma continua a vivere nel rispetto di iniziative che confermano una spiccata sensibilità per il sapere, colto in tutte le sue forme.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.