Home > Attualità > Lezioni di civiltà da cartelli anonimi al Casamale

Lezioni di civiltà da cartelli anonimi al Casamale

lunedì 19 agosto 2013, di Ida Genco

Una lezione di civiltà in pieno agosto arriva da alcuni cartelli anonimi affissi nel centro storico di Somma Vesuviana. oggetto del contendere la pessima abitudine di alcuni proprietari di cani che portano a spasso il loro animali e poi lasciano in strada le feci senza raccoglierle, un fenomeno che nel borgo antico ultimamente è diventato insopportabile. Ed ecco allora che stamattina al Casamale sono comparsi dei cartelli esplicativi. Così via Michele Troianiello diventa "via della Cacca dei cani", e si ricorda che "il cane impara dal suo padrone". Altri concetti simili scritti davanti all’unico parco pubblico della zona, quello di via Colonnello Aliperta. "Parco degli Aromi?, No, parco cacatoio per cani, esempio della nostra (in) civiltà". C’è da sperare che i diretti interessati si sentano colpiti da queste accuse e decidano di rispettare la legge raccogliendo con apposita paletta e sacchetti i "ricordini" che lasciano in giro i propri cani.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.