Home > Sport > Lo Sporting Nola subisce una cinquina dalla Sessana

Lo Sporting Nola subisce una cinquina dalla Sessana

Esordio da incubo per lo Sporting Nola nel campionato regionale di Promozione, l’undici bianconero subisce una severa lezione dall’Aurunci che rifila ai nolani cinque reti nell’arco dei novanta minuti.

domenica 15 settembre 2013

SESSA AURONCA: Esordio da incubo per lo Sporting Nola nel campionato regionale di Promozione, l’undici bianconero subisce una severa lezione dall’Aurunci che rifila ai nolani cinque reti nell’arco dei novanta minuti.

La gara parte subito male per gli ospiti che dopo appena cinque minuti sono già sotto di una rete; punizione dal limite di Barone che piazza la palla all’incrocio dei pali dove Listo non può raggiungerla facendo esplodere il pubblico sessano. Lo Sporting non sta a guardare, reagisce, e prova a riaprire il match; prima Conte impegna Allocca e poi Codardo che con un bel tiro al volo dalla sinistra sfiora il palo non trovano il pari e la prima frazione resta a vantaggio dei locali.

Nella ripresa lo Sporting Nola vive quindici minuti di autentico terrore e l’Aurunci cinicamente e con esperienza punisce oltremodo l’undici bianconero, autentico mattatore Barone che al 4’ sigla la seconda rete su punizione, episodio dubbio perché Listo respinge il pallone ma per il direttore di gara ed il secondo assistente la palla varca la linea di porta.

Episodio che porta lo Sporting ad innervosirsi ed a cadere nella trappola dell’ingenuità e dell’inesperienza, ne approfittano i padroni di casa che dilagano poco dopo con Caterino, Barone e chiudono il pokerissimo con Maraffino portandosi sul 5 a 0. L’undici di mister Santaniello appare spaesato ma ritrova orgoglio e forza per siglare alla mezz’ora il gol della bandiera con Balzano che gira in rete un ottimo cross di Conte.

La gara poi vive la classica girandola di sostituzioni e fino al novantesimo non accade più nulla di rilevante.

Al “San Castrese” di Sessa Auronca finisce 5-1 per i padroni di casa che, attrezzati per vincere il campionato, lanciano già il primo segnale. Per lo Sporting Nola esordio amaro in Promozione ed il D.S. Sorrentino prova a farsene una ragione: “Eravamo consapevoli di affrontare una squadra costruita per vincere il girone, abbiamo retto bene nella prima frazione di gioco sfiorando il pari, poi abbiamo vissuto un quarto d’ora da incubo nella ripresa dove abbiamo mostrato delle lacune sul piano caratteriale e dell’esperienza e l’Aurunci ci ha punito. Torniamo a casa con un passivo pesante ma consapevoli di dover migliorare e di voler soprattutto riscattarci già dalla prossima gara casalinga.”

SESSANA: Allocca, Di Raffaele, Lo Prete, Zamparelli (84’ Follera), Franco, Maturo (65’ Sito), Barone(72’ Brancaccio), Savarese, Marraffino, Caterino, Romano.
A disposizione: Cacace, Boemio, Cestrone, Pergamo.
Allenatore: Tarantino.

SPORTING NOLA: Listo, Simonetti (82’ Cimmino), Codardo, Longobardi, Zero, Sepe, Pastore (61’ La Marca), Piccolo, Foglia (70’ Di Napoli), Conte, Balzano.
A disposizione: Tulino, Trinchese, Parisi, Bellucci. Allenatore: Santaniello.

ARBITRO: Battaglia di Ercolano

ASSISTENTI: Autiero-De Simone di Ercolano

RETI: 5’, 51’ e 58’ Barone (Se) ; 53’ Caterino (Se) ; 62’Marraffino (Se) ; 75’ Balzano (Sp).

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.