Home > Cronaca > Mandatopoli a Nola, arrestati tre dipendenti comunali ed un (...)

Mandatopoli a Nola, arrestati tre dipendenti comunali ed un imprenditore

lunedì 25 novembre 2013, di La redazione

Arrestati dipendenti pubblici e titolari di società che attraverso falsi mandati di pagamento erano riusciti a sottrarre dalle casse del Comune di Nola oltre 1.300.000 euro. Questa mattina militari della Guardia di Finanza e Carabinieri di Nola hanno eseguito, su ordine della Procura della Repubblica di Nola, 4 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei membri di un’organizzazione criminale composta da dipendenti pubblici e imprenditori che, attraverso la falsificazione di mandati di pagamento relativi ad appalti pubblici, erano riusciti a distrarre dalle casse del Comune di Nola l’ingente cifra. Per tre dei quattro destinatari della misura cautelare sono stati disposti gli arresti in carcere si tratta di Filomena De Sena, 53 anni, impiegato comunale che si occupava dei mandati, poi il collega Angelo Ranieri, 60 anni, entrambi al lavoro nell’ufficio servizi finanziaria e che seguiva la gestione del Bilancio, Antonio Mercogliano, 50 anni, imprenditore. E poi i domiciliari a Salvatore Galeotafiore di Tufino 54 anni, come i colleghi impiegato allo stesso ufficio, al settore Magazzino già consigliere comunale nel paese di residenza e addetto all’ufficio Ragioneria.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.