Home > Appuntamenti > Napoli. "Virgo Fidelis", 21 novembre celebrazione della Patrona dell’Arma (...)

Napoli. "Virgo Fidelis", 21 novembre celebrazione della Patrona dell’Arma dei Carabinieri

giovedì 21 novembre 2013, di La redazione

NAPOLI. La ricorrenza della "VIRGO FIDELIS”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri a seguito di proclamazione avvenuta l’11 novembre 1949 da Sua santità Pio XII, è stata celebrata oggi, dai Carabinieri del Comando Interregionale “Ogaden” e della Legione Campania, con la partecipazione, tra gli altri, delle vedove e degli Orfani dell’Arma. Era presente anche la vedova Della Ratta, Signora Vittoria, militare ucciso a Maddaloni (CE) il 27 aprile scorso nel corso di una violenta rapina, ora decorato di Medaglia d’Oro al Valore Militare “Alla Memoria”.

S. Em. Rev.ma. il Cardinale Crescenzio SEPE, Arcivescovo Metropolita di Napoli, ha officiato la cerimonia religiosa, alla quale è intervenuto il Generale di Divisione Carmine ADINOLFI, quale Comandante, con la presenza anche dei Reparti Speciali e del 10° Battaglione Carabinieri “Campania” nonché della Rappresentanza Militare (Consiglio Intermedio di Rappresentanza/Consiglio di Base di Rappresentanza) e dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Presenti, per l’occasione, i familiari dei Carabinieri Caduti durante l’espletamento del servizio o scomparsi prematuramente, tra i quali gli Orfani sostenuti dall’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma dei Carabinieri, Ente che assiste circa mille ragazzi negli studi, e attualmente presieduto dal Gen.C.A. Cesare VITALE.

Il Generale Adinolfi, al termine della funzione religiosa, ha commemorato il 72° anniversario della “Battaglia di Culqualber”, combattuta in Africa orientale, nel corso della quale un intero Battaglione di Carabinieri si sacrificò per impedire l’avanzata nemica su Gondar. La Bandiera dell’Arma dei Carabinieri, per l’epica resistenza di Culqualber, è stata insignita di una Medaglia d’Oro al Valor Militare.

L’Ufficiale Generale ha in particolare ringraziato le vedove e gli orfani sottolineando l’affettuosa vicinanza della grande Famiglia dell’Arma in servizio ed in congedo e ricordando, ancora una volta, quanti hanno sacrificato la vita nell’adempimento del dovere, con un abbraccio particolare ai Loro Cari e con una citazione specifica all’App.Sc. Tiziano DELLA RATTA.

La cerimonia ha avuto termine con la “Giornata dell’Orfano” nel corso della quale sono stati consegnati i “Premi Buon Profitto Contributo di Studio” agli orfani di Carabinieri residenti nella Regione Campania distintisi negli studi.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.