Home > Musica > Napoli, il Concerto dell’Epifania giunge alla XIX edizione

Napoli, il Concerto dell’Epifania giunge alla XIX edizione

sabato 4 gennaio 2014, di Giusi Fabozzi

Stasera, 4 Gennaio 2014, alle 20.30, presso il teatro Mediterraneo di Napoli, si svolgerà la XIX edizione del Concerto dell’Epifania, promossa ed organizzata dall’Associazione “Oltre il Chiostro” e prodotta dalla “Melos International” e dall’Associazione “Musica dal mondo”, con il contributo dall’assessorato al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania. L’evento, trasmesso lunedì 6 gennaio, alle 9.35, su Rai Uno, si ispira al concetto di “fraternità” come elemento fondante di una convivenza solidale e pacifica, espresso dalle rassicuranti parole di Papa Francesco. Le parole del Santo Padre troveranno anche una trasposizione iconografica grazie al maestro Arturo Casanova la cui tela, intitolata appunto “Francesco”, dominerà la scenografia. Come di consueto, a fare da sfondo alle esibizioni, ci sarà l’Orchestra di Santa Chiara diretta dal Maestro Renato Serio. A Veronica Maya, invece, il compito di condurre la serata.
La sintesi dell’elemento religioso, mescolato con quello culturale e musicale, rappresenta l’originalità di questo format che tanto si distingue anche per la voluta partecipazione di musicisti di diversa estrazione artistica e geografica. Sul palco del teatro Mediterraneo si alterneranno, quindi, la portoghese Cristina Branco, la cinese Li Li, la zimbawese Stella Chiwese. Della scena musicale italiana, poi, troverà ampia rappresentanza il filone cantautorale che vedrà Eugenio Finardi e Nino Buonocore. E ancora, storie di migranti, migrazioni e libertà riecheggeranno nelle performance degli Almamegretta & Raiz, Roy Paci, Francesco Cafiso e Francesco Buzzurro. Completano il cast Pasqualino Maione, Pasquale Esposito e Frate Alessandro (il francescano che ha conquistato la Decca con la sua voce).
Novità assoluta della XIX edizione del Concerto sarà l’assegnazione dei premi “Nativity in the World”, riconoscimento riservato a personalità ed enti che si sono distinti per la loro capacità di rispondere creativamente alla generale situazione di stagnazione.
Saranno Gennaro Matino (portavoce del comitato di premiazione associazione) e Pasquale Sommese (assessore regionale al Turismo e ai Beni Culturali) a consegnare i premi “Nativity in the World 2014” ad Andrea Ballabio (responsabile del centro TIGEM) e a Carlo Antonio Leone (direttore dell’unità operativa di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale dell’ Ospedale Monaldi).

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.