Home > Sport > Nola, tornei sportivi al "Centro servizi Vulcano Buono" promossi da (...)

Nola, tornei sportivi al "Centro servizi Vulcano Buono" promossi da "Sport@360°"

Il grazie del presidente va prima di tutto ai soci e membri di Sport @ 360°, tutti loro hanno dato un contributo essenziale per la riuscita del progetto.

venerdì 16 agosto 2013

Nola - Si chiama “Vulcano Summer Sport” il nuovo progetto messo in atto dalla associazione “Sport @ 360°”, sempre super attiva nei paesi dell’hinterland nolano e non. Questa volta la location è di prestigio: si tratta, infatti, del centro servizi “Vulcano Buono” di Nola che ogni giorno accoglie migliaia di visitatori. L’iniziativa, come ci spiega uno dei responsabili dell’evento nonché presidente dell’associazione, Andrea Pierro, nasce dal desiderio di farsi conoscere: “Siamo una onlus riconosciuta da quattro anni che opera nel campo del sociale organizzando manifestazioni di carattere sportivo, ma anche artistico e culturale”.

L’impegno e la voglia di fare di questo gruppo di ragazzi è testimoniato dal fatto che in breve tempo hanno raccolto e devoluto in beneficenza quasi cinquantamila euro, cifra considerevole frutto del ricavato di tante raccolte fondo, SMS solidali, vendita delle mele nonché partite del cuore, il tutto a favore della ricerca scientifica per debellare piaghe come la fibrosi cistica piuttosto che l’X fragile. Anche nel torrido agosto, quindi, l’Ass. non fa sentire la sua mancanza: sono tanti i tornei ai quali gli sportivi, che non partecipando all’esodo estivo rimangono in città, posso prendere parte: dallo street basket al beach volley, passando per il calcio tennis, il tennis tavolo e il tiro libero a canestro. Il divertimento non manca neppure per i più piccini, che con l’assistenza delle animatrici dell’agenzia “Play Animation” di Saviano, possono sfrenarsi con tornei di mini golf, corsa ad ostacoli e tiro con l’arco (ovviamente con frecce di gomma!).

Ma la vera novità e lo sport che ha riscontrato maggior adesioni tra i partecipanti (ben 24 squadre composte da tre giocatori ciascuna, ma il numero è stato limitato per ragioni logistiche) e successo tra gli spettatori è, senza dubbio, il calcio in gabbia: un vero è proprio campo da calcio in miniatura, recintato da barriere che impediscono alla sfera di uscire, in cui gli atleti devono insaccare la palla in una porta mini, con un bonus di punteggio doppio se il goal viene realizzato di sponda. I tornei, iniziati sabato 3 agosto, proseguiranno per tutto il mese fino al 25, giorno della premiazione dei vincitori (ore 18.30 con presenza molto probabile di una ex gloria della società sportiva Napoli Calcio). Le finali, invece, sono dislocate un po’ nei diversi giorni: il 19 finale di calcio tennis (30 squadre partecipanti composte da 2 giocatori), il 24 finali di street basket e beach volley (40 squadre partecipanti 2 vs 2 misto maschile e femminile).

L’evento sportivo è totalmente gratuito, i partecipanti devono versare solamente la quota di € 2,50 a titolo assicurativo che consente di gareggiare a tutti i tornei. Inoltre, le strutture e i campi da gioco sono disponibili e free per tutti gli ospiti e visitatori occasionali del centro servizi, per le amichevoli, ogni giorno dalle ore 17 alle ore 19. Soddisfatto il presidente Pierro: “Sono felicissimo per la buona riuscita della manifestazione e per la partecipazione numerosissima”.

Sin ora sono sono state registrate 150 squadre, per un totale di circa due mila persone, ognuno dei quali riceverà un gadget-ricordo. Già nei primissimi giorni siamo stati invasi da una folla di sportivi e curiosi, il Vulcano Buono è il luogo ideale per queste manifestazioni perché ogni giorno presenta un flusso notevole di persone, provenienti da ogni angolo della Campania.” Vulcano Summer Sport internazionale allora? “Si, proprio cosi!” – prosegue l’organizzatore – “infatti abbiamo anche un gruppo di texani, occasionalmente di stanza alla NATO di Gricignano d’Aversa, che parteciperà allo street basket”. Tutte le nazionalità e tutte le età: dai più piccoli, bambini di pochi anni, accompagnati con gioia dai genitori entusiasti dell’iniziativa, al meno giovane, un pallavolista classe ’48, che dimostra di non aver perduto spirito sportivo e tempra agonistica. Un evento di tale portata richiede tanti sforzi e lavoro per organizzare tutto alla perfezione, tutto curato nei minimi dettagli.

Il grazie del presidente va prima di tutto ai soci e membri di Sport @ 360°, tutti loro hanno dato un contributo essenziale per la riuscita del progetto, chi arbitrando le gare, chi disponibile al montaggio delle strutture, chi occupandosi delle iscrizioni. Poi voglio ringraziare coloro che hanno reso possibile questo sogno, ovvero la dottoressa Rita Zimmermann, responsabile aree promozionali & coo. marketing presso il centro servizi Vulcano Buono, e l’azienda “Zeus Sport”, nostro sponsor ufficiale” (il cui simbolo, un gigantesco pupazzo gonfiabile raffigurante, appunto, il padre degli dèi greci e sovrano dell’Olimpo, campeggia imponente sulla ampia piazza centrale, vigile su tutti gli atleti.

“Le persone ci ringraziano” – conclude Andrea Pierro – “perché abbiamo dato loro modo di divertirsi e questa è la gioia e la soddisfazione più grande”. Bella iniziativa anche per questo: chi non ha avuto la possibilità di andare in vacanza può egualmente godere momenti di sano e puro svago e di serena spensieratezza, pur lontano dalle località balneari.
Saverio Falco

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.