Home > Attualità > Passato e presente e tanti ricordi al concerto di Carboni al (...)

Passato e presente e tanti ricordi al concerto di Carboni al Nabilah

lunedì 9 settembre 2013, di Monica Pezzella

Avvicinatosi alla musica all’età di 6 anni, “Navigando controvento”, all’inizio della sua carriera, Luca Carboni, è riuscito per molti anni a mantenere forte la sua presenza nel campo musicale segnando il panorama pop italiano degli anni ’80 - ‘90.
Se “Intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film”, l’8 settembre al Nabilah di Bacoli (NA), il cantautore bolognese con un repertorio molto “evergreen” ha avuto anch’egli un ragguardevole riscontro con il pubblico in sala non fallendo con il suo ritorno in scena. Dopo aver regalato ai fan, attraverso il web, un duetto con Fabri Fibra, vera e propria anticipazione del suo nuovo album “Fisico & politico”, in uscita il primo ottobre, ha celebrato ieri sera la sua carriera cantando i suoi maggiori successi che lo accompagnano da 30 anni. “Silvia lo sai” e “Farfallina”, dall’album Luca Carboni del 1987, come una macchina del tempo hanno riportato il pubblico indietro negli anni ‘80 fornendo momenti introspettivi ed evocazioni del passato. Tra fan e nostalgici del tempo andato, Carboni ha raccontato la sua storia fatta di musica con una scenografia molto suggestiva: la splendida spiaggia ed il“Mare mare” della costa Flegrea. Il mare che ha la capacità di restituire i ricordi, ha accompagnato tutta la serata il cantautore nel suo dialogo con il pubblico fatto di musica, intimismo e poesia. Ha ripercorso le tappe, le forme e gli sviluppi della sua musica senza anticipare minimamente al suo nuovo progetto discografico con il quale festeggerà i suoi trent’anni di carriera. L’album si preannuncia ricco di collaborazioni e sorprese con una tracklist che mette insieme alcuni dei suoi più grandi successi risuonati e riproposti in duetti inediti più tre nuovi brani. “Non Finisce mica il mondo” per Luca Carboni che ripartendo dal passato ritorna in scena con una carica tutta nuova.
“Parlando di questo anniversario con Canova, l’anno scorso, ci è venuta l’idea di coinvolgere altri artisti e amici che, in qualche modo, fanno parte del mondo musicale che vivo e che condivido da ascoltatore e insieme a loro rivivere alcune tappe del mio percorso musicale in una dimensione nuova. A quel punto ho chiesto agli artisti coinvolti di scegliere una mia canzone che fosse importante per loro” (Luca Carboni)

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.