Home > Cultura > Pompei. Primo giorno di scuola con "Arcobaleno dei pensieri"

Pompei. Primo giorno di scuola con "Arcobaleno dei pensieri"

Ancora ... una volta! i ragazzi dell’Arcobaleno dei Pensieri Onlus, sono riusciti ad impiantare una festa dell’amicizia, dell’amore ew del sorriso.

mercoledì 11 settembre 2013

Pompei – (Ludoteca BIM BUM BAM) “Buonasera e Grazie!” comincia così la serata, le parole di Salvatore Di Ruocco (Presidente dell’Ass. Arcobaleno dei Pensieri Onlus), - “un grazie di cuore a tutti i presenti, per averci regalato ancora una volta sensazioni uniche, grazie per i Vs sorrisi, un grazie e delle scuse.

Si scuse, se si poteva fare qualcosa in più, per le pecche che sempre possono essere presenti… in un gruppo che ha lavorato per mesi alla realizzazione di questa serata”.

Ancora una volta una festa dell’amore, dell’amicizia, della voglia di strappare un sorriso a chi ogni giorno, è costretto a lottare con il dispiacere di contare solo su se stesso, e la convinzione di essere circondati da egoismo ed ipocrisia.

Ancora ... una volta! i ragazzi dell’Arcobaleno dei Pensieri Onlus, sono riusciti a dimostrare che tutto questo non è poi ... (in fondo) ... verità assoluta.

Doveva essere la festa del primo giorno di scuola. E’ festa è stata! Presso la ludoteca BIM BUM BAM in via Aldo Moro i cui proprietari Anna e Marco, hanno messo a disposizione dell’Associazione, dimostrando che il lavoro per una serata può essere messo da parte!

Come Presidente dell’Associazione, mi sento di dover ringraziare, tutti coloro che hanno voluto darci una mano, in modo particolare alle Associazioni che a cui abbiamo chiesto aiuto per poter aiutare il maggior numero di ragazzi possibile. I primi ringraziamenti quindi all’Associazione Sulle orme di Bartolo Longo Onlus Pompei, all’Associazione Lions Clubs International, e all’Ass. Rotary International, per tutto l’aiuto ed il materiale che hanno voluto donarci.

Un grazie a tutti i soci, che ancora una volta hanno dimostrato di far gruppo, di crederci.
Grazie alle ragazze che hanno preparato le loro magnifiche (e buone!!) torte. A chi ha collaborato ma non è potuto essere presente.

Salvatore ha poi lasciato la parola a Angela Ingenito, che ha ricordato ai bambini presenti l’importanza del diritto allo studio e del loro dovere morale di utilizzarlo sfruttando al meglio il proprio potenziale, per poter raggiungere – in futuro - posizioni sociali tali da trasformare in un mero ricordo la difficile situazione economica attuale delle proprie famiglie.

Una serata che si è trasformata in sostegno concreto a chi è fiero di poter diventare qualcuno, un sostegno "vero" a chi sarà l’uomo del domani, il nostro futuro.

La festa è poi passata al Mago Dinì (B.S.) che tra spettacolini e premi ha rallegrato la festa di chi con gioia e spensieratezza ha saputo regalare a Noi i ringraziamenti più veri, sinceri per il lavoro svolto.
Grazie a tutti voi per il sostegno e gli incoraggiamenti ricevuti grazie per la disponibilità dimostrata.
Ricordo lo scorso anno le parole di "Ivan" che diceva: "è stata la più bella festa a cui abbia mai partecipato", e come magari senza pensarci le stesse parole ieri sera siano state recitate dal nostro Vice Presidente. Non si cercano mai i grazie ma sapere di aver potuto regalare un sorriso, ci ripaga degli sforzi investiti.

Salvatore Di Ruocco

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.