Home > Cronaca > Punta un coltello alla gola dell’anziana madre, arrestato

Punta un coltello alla gola dell’anziana madre, arrestato

sabato 3 agosto 2013, di Gabriella Bellini

Per avere soldi ha puntato un coltello alla gola della mamma 74enne, prima l’aveva picchiata ed aggredita. A salvare la donna da tanta violenza il provvidenziale intervento dei carabinieri della Stazione di Pomigliano d’Arco (agli ordini del maresciallo Michele Membrino). E’ accaduto in un condominio di via Trieste a Pomigliano dove abita la donna ed i due figli, uno dei quali 41enne con un passato difficile, ha cominciato a picchiare la donna che ha provato a fuggire ed è stata raggiunta dal figlio nell’androne del palazzo. I vicini intanto avevano sentito le urla ed avevano allertato il 112. Sul posto si è recata una pattuglia dell’Arma, i militari hanno scavalcato il cancello ed hanno salvato la donna, arrestando S.M. pluripregiudicato, per maltrattamenti in famiglia continuati ed aggravati e lesioni. La donna, infatti, è dovuta ricorrere alle cure dei medici che in ospedale le hanno riscontrato 14 ferite multiple su tutto il corpo, guaribili in tre settimane. L’anziana ha raccontato tra le lacrime ai carabinieri che quelle violenze andavano avanti ormai da 8 mesi e lei aveva sempre sperato che il figlio la smettesse, ma non lo aveva fatto fino all’arrivo dei militari, Ora il 41enne si trova nel carcere di Poggioreale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.