Home > Attualità > Resoconto polizia municipale attività 2013, centinaia di verbali per abusi (...)

Resoconto polizia municipale attività 2013, centinaia di verbali per abusi edilizi e sversamento illecito rifiuti. Progetto Terra dei Fuochi

venerdì 24 gennaio 2014, di La redazione

SANT’ANTIMO. In occasione della festa di San Sebastiano Martire, il Comandante della Polizia Locale, Maggiore Biagio Chiariello, durante la celebrazione della Santa messa ha illustrato i risultati di una intensa attività resa sul territorio nel corso dell’anno 2013.

Alla presenza di organi politici locali, militari, religiosi di varie chiese, ma anche quest’anno numerosi cittadini in segno di una particolare vicinanza della popolazione a questo Corpo che assume giorno dopo giorno una certa visibilità tra la gente.

“La Polizia locale, ha esortato il Comandante, è la Polizia di tutti. Con i suoi uomini è il principale attore e protagonista nell’assicurare la pacifica convivenza sociale, nel contrastare comportamenti incivili e rischiosi, nel tutelare i consumatori e garantire il rispetto delle regole del commercio e dell’ambiente, nella tutela degli animali, etc.”.

Ha illustrato poi che l’attività nel 2013 è stata espletata sotto due aspetti, quello preventivo e quello repressivo, il tutto ascoltando anche il cittadino per le quotidiane problematiche rappresentate; si contano infatti a centinaia i sopralluoghi scaturiti a seguito delle segnalazioni dell’utente.
Molte delle attività sono state espletate proprio grazie alla collaborazione dei cittadino, delle associazioni, etc., testimoniando, tale circostanza, la fiducia che molti nutrono verso questo Corpo.
Ovviamente, non è mancato il lavoro interno di istruttoria pratiche che ha subito comunque una notevole crescita a causa anche del processo di informatizzazione avviato negli anni dalle normative di riferimento a cui ci siamo adeguati.

Si contano rilevanti interventi degni di nota.
Tra i vari settori, il nucleo di polizia amministrativa ha effettuato numerosi controlli in materia di vigilanza commerciale, dove tra le varie attività spiccano quelle finalizzate a tutelare il decoro urbano con la repressione dell’affissione selvaggia posta soprattutto da alcune agenzie immobiliari, alcuni controlli notturni effettuati nei pressi di discoteche congiuntamente a personale delle altre Forze di Polizia, i ripetuti controlli sul tratto della Strada Statale Appia dove, si ricorda, sul lato tenimento Sant’Antimo è stato debellato il fenomeno degli ambulanti abusivi dando lustro all’Amministrazione di appartenenza.

In materia di circolazione stradale si è registrato un incremento del 60% in più dei processi verbali contestati rispetto all’anno 2012.
In materia ambientale l’attività è stata intensa attraverso n.280 processi verbali elevati per inosservanza delle norme che disciplinano il corretto conferimento dei rifiuti, mancata pulizia dei fondi incolti, etc. Qui varie sono le informative rese all’A.G. contro gli “inquinatori” del territorio. Si conta poi della presentazione dell’ambizioso progetto di richiesta fondi in ambito “Terra dei Fuochi”.

In edilizia sono stati effettuati dei controlli mirati dove, proprio grazie alla professionalità acquisita è stato posto in essere un capillare controllo delle aree di cantiere che va dalla verifica del rispetto delle normative urbanistiche a quello del regolare smaltimento dei rifiuti e alla verifica, unitamente al Nucleo Ispettorato del Lavoro, della sicurezza delle maestranze edili in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro al fine di evitare lesioni o incidenti. Circa 23 sono i soggetti denunciati per abusi edilizi con una cinquantina di attività delegate dall’Autorità Giudiziaria.

Di rilievo l’attività di individuazione di soggetti sconosciuti al fisco locale dove, a seguito di incroci anagrafici effettuati durante i controlli, sono state effettuate circa 430 segnalazioni agli uffici competenti.
Altri ancora i risultati ottenuti che il Comando ha, come ogni anno, racchiuso in un documento circostanziato reso pubblico consegnandolo agli amministratori e a parte delle categorie maggiormente rappresentative sul territorio.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.