Home > Cronaca > Rimessa di auto rubate scoperta a Pomigliano

Rimessa di auto rubate scoperta a Pomigliano

martedì 11 febbraio 2014, di Gabriella Bellini

Auto rubate a Volla, Casalnuovo ed Acerra pochi giorni prima e ritrovate poi in un’officina dove venivano smontate. A far scoprire il centro di ricettazione il lavoro d’indagine dei carabinieri della Stazione di Pomigliano d’Arco che hanno denunciato un 36enne di Casalnuovo ed un 41enne di Pomigliano d’Arco, entrambi già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di ricettazione e possesso di arnesi da scasso.
Il capannone con le auto rubate è stato ritrovato nella “masseria Chiavettieri”, a Pomigliano, i militari (agli ordini del maresciallo Michele Membrino) hanno individuato un’area recintata di circa 2mila metri quadrati nella quale si sospettava fossero perpetrate attività illecite, e così era. Nella struttura, di proprietà di un 51enne di Napoli ma affittato ai due denunciati, sono state rinvenute 4 autovetture (un’Audi A3, Yaris, un Opel e una FIat Scudo tutte immatricolate a gennaio 2014), 3 carcasse di altrettante vetture (alle quali era stato tolto ogni segno identificativo) e poi dei pezzi di auto, sedili, frecce, portiere, attrezzature varie e svariate parti di motore e carrozzeria. Poi la perquisizione sull’auto del 36enne ha portato al sequestro di vari attrezzi atti allo scasso. L’intera area è stata sequestrata.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.