Home > Economia > S.Anastasia. Anziano ucciso con 4 coltellate alla schiena nel (...)

S.Anastasia. Anziano ucciso con 4 coltellate alla schiena nel cimitero

lunedì 27 gennaio 2014, di La redazione

Un giallo senza apparente motivazione, si potrebbe definire così l’uccisione di Aniello Maione, operaio in pensione di 77 anni di Sant’Anastasia. L’uomo è stato ritrovato cadavere nei viali del cimitero di Sant’Anastasia oggi pomeriggio intorno alle 15 da alcuni visitatori che hanno poi allertato le forze dell’ordine. Sul posto i militari della Stazione di Sant’Anastasia e della Compagnia di Castello di Cisterna cui sono affidate le indagini. L’uomo, sposato e padre di due figli, era molto conosciuto in città, aveva lavorato per anni nella fabbrica "Corderia" e viveva con i suoi cari in via Capodivilla. Persona tranquilla che non sembrava avere nemici. Ieri però qualcuno ha deciso di ucciderlo e lo ha fatto colpendolo più volte alla schiena, almeno 4 colpi, mentre si trovava al cimitero. Per ora non si esclude nessuna ipotesi e le persone che lo conoscevano sono adesso in caserma per essere sentite dagli inquirenti.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.