Home > Attualità > Salute: ’app’ per segnalare a Strasburgo sversamenti e roghi

Salute: ’app’ per segnalare a Strasburgo sversamenti e roghi

Al via il Progetto ’Coheirs’, le ’sentinelle dell’ambiente’ si federano.

lunedì 27 gennaio 2014

Roma, 23 gen. (Adnkronos Salute) - Sarà presentata in anteprima nazionale a Roma una nuova ’app’ sviluppata da Me Publisher di Venezia, che consentirà a tutti i cittadini di fotografare e segnalare situazioni di abuso, sversamenti illegali o roghi tossici, con un collegamento per l’attivazione delle forze dell’ordine del territorio, direttamente al sito del Coheirs, acronimo inglese (’Osservatori Civici per la tutela della salute e dell’ambiente: iniziativa di responsabilità e sostenibilità’) di un progetto europeo coordinato dall’Agenzia per le democrazie locali (Alda) di Strasburgo.

L’obiettivo del Coheirs è creare una rete europea di ’osservatori civici’, vere e proprie sentinelle dell’ambiente con compiti di segnalazione, formazione e proposta di soluzioni, per verificare come viene applicato negli Stati membri il principio di precauzione sancito dal trattato di Maastricht e dall’articolo 191 del Trattato di funzionamento dell’Unione europea.

Venerdì 24 gennaio a Roma, nella sede della Rappresentanza italiana della Commissione europea, in via IV novembre, a partire dalle 14.30 è il giorno del I Forum nazionale ’Cittadinanza ambiente e salute’ promosso nell’ambito della rete di cittadini e associazioni di tutta Italia aderenti al Coheirs.

Un momento d’incontro e di confronto per il variegato arcipelago di associazioni e singoli cittadini che in tutta Italia si prodigano in azioni di sensibilizzazione e impegno civico a tutela dell’ambiente e della salute.

Sostengono il progetto Cittadinanzattiva e i Medici per l’ambiente (Isde Italia), insieme all’Istituto scientifico biomedico euro mediterraneo (Isbem). Durante il Forum sarà presentata la nuova ’app’ e anche il Manifesto dei cittadini per la tutela della salute e dell’ambiente e verrà costituita la Federazione Nazionale Coheirs.

Le associazioni e i cittadini interessati possono rivolgersi a chitano@isbem.it.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.