Home > Politica > San Giorgio. 21 marzo, il Comune istutuisce la giornata ricordo delle (...)

San Giorgio. 21 marzo, il Comune istutuisce la giornata ricordo delle vittime innocenti delle mafie

mercoledì 8 gennaio 2014, di La redazione

SAN GIORGIO A CREMANO. Il Consiglio Comunale ha accolto la proposta della Giunta guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano e ha approvato all’unanimità l’istituzione della “giornata in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie”, fissata, come in tanti altri Comuni d’Italia, per il 21 marzo di ogni anno.

L’Amministrazione Comunale è impegnata in diverse azioni a sostegno della legalità e del contrasto alla criminalità organizzata. Lo scorso anno ha aderito alla “XVIII giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie” organizzato da “Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie” ed all’associazione “Avviso pubblico”. Il 21 marzo 2013 il sindaco Giorgiano intitolò Vincenzo Liguori, vittima innocente della camorra, il foyer del centro polifunzionale giovanile.

Per il promotore dell’iniziativa, l’assessore all’identità cittadina e alle politiche giovanili Michele Carbone “Le criminalità organizzate non sono solo un problema di ordine pubblico e un pericolo per le regioni meridionali, ma rappresentano un’insidia per tutto il Paese, arricchendosi illegalmente ed impedendo lo sviluppo della democrazia e la libertà dei cittadini onesti. Proprio per questo, abbiamo voluto con forza favorire una presa di coscienza collettiva da parte delle istituzioni e dei sangiorgesi. Ogni anno la Città celebrerà il 21 marzo attraverso momenti di riflessione e di impegno civile.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.