Home > Attualità > Sant’Anastasia. Cerimonia di premiazione dell’XI edizione del concorso (...)

Sant’Anastasia. Cerimonia di premiazione dell’XI edizione del concorso nazionale di poesia

lunedì 23 dicembre 2013, di La redazione

Giunta all’undicesima edizione il premio nazionale di poesia "città di Sant’Anastasia". La premiazione si è svolta nella biblioteca comunale, come ogni anno organizzazione e direzione artistica affidata all’associazione IncontrArci-Circolo Letterario Anastasiano.
In questa edizione, a differenza degli altri anni, nel regolamento sono incluse
due importanti novità dando la possibilità di partecipare al concorso anche agli autori di altre nazionalità “nell’ottica di una maggiore diffusione del concorso in ambito internazionale” e introducendo una sezione riservata al libro edito di poesie.
La giuria di qualità composta da: Anna Bruno, Luigi De Simone, Gerardo Santella, Raffaele Urraro, Monia Gaita, Vanina Zaccaria e Giuseppe Vetromile, dopo un’accurata analisi e valutazione dei 304 elaborati e 44 libri pervenuti proclamano i seguenti vincitori nelle diverse categorie del concorso.
Per la sezione “Libro di Poesia”, la giuria dopo essersi soffermata su diverse opere, ha decretato vincitore il libro “Il senso della possibilità” di Antonio Spagnuolo, attribuendo una segnalazione di merito ex-aequo ai rimanenti otto finalisti: Daniela Raimondi, Andrea Venzi, Caterina D’Avinio, Gianni Rescigno, Franco Casadei, Giovanni Perrino, Rosanna Di Iorio, Mariastella Eisenberg.
Nella sezione A “Tema Libero” vince la poesia “Scampia” di Adolfo Silveto a cui viene assegnato il primo premio e, “C’è la nebbia, Piero" di Angelo Taioli e “Il grido della Rosa” di Umberto Vicaretti conquistano rispettivamente il secondo e terzo premio. I segnalati per merito, in questa sezione, sono Valter Simonini, di Ronchi (MS);Tullio Mariani, di Molina di Quosa (Pi); Serena Manfrida, di Firenze; Nicoletta Fazio, di Lanciano (Ch). Sono stati poi assegnati ben due premi speciali:
Premio Speciale Lions Club Sant’Anastasia - Monte Somma dell’arch. Giacomo Vitale, a Ketti Martino, di Napoli e Premio Speciale Napoli Cultural Classic della
poetessa Anna Bruno, ad Armando Saveriano, di Avellino.
Nella sezione B “Ambiente e territorio vesuviano” il primo premio - consegnato direttamente da Ines Barone membro della giunta esecutiva del Parco Nazionale del Vesuvio - va a Liliana Arena, di Castellammare di Stabia (Na), con la poesia "Rime all’ombra del Vesuvio" . Tre autori ricevono, invece, una segnalazione di merito: Giovanni D’Amiano, Anna Ciufo ed Enrico Del Gaudio.
Nella sezione “Giovani” vince Eugenia Gallo, una ragazza di 17 anni di Rimini, impressionando notevolmente la giuria con la sua poesia “Elena”. La segnalazione di merito va ai giovanissimi Mattia Auriemma, Francesca Parisi e Valentina D’Antò.
Carmen Gallo, di Napoli, con la poesia "Ricucire le schiene nere disperse in mare" è la vincitrice della sezione “Autori del territorio” che vede tra i segnalati nel merito:
Deborah Daniele, Angela Piscopo, Melania Panico e Raffaele Liguoro.
Infine, Anna Tumanova riceve il premio per la sezione “Autori dall’estero”,
deliziando il pubblico con la lettura del suo componimento poetico in russo tradotto simultaneamente da Vanina Zaccaria, presidente della Fondazione Lermontov e membro della giuria di questo XI concorso nazionale di poesia.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.