Home > Politica > Sant’Anastasia. Verso il voto, Pd - Udc: al via gli incontri ufficiali per (...)

Sant’Anastasia. Verso il voto, Pd - Udc: al via gli incontri ufficiali per le amministrative 2014

martedì 4 febbraio 2014, di La redazione

SANT’ANASTASIA. Il decreto di scioglimento del consiglio comunale di Sant’Anastasia catapulta in maniera ufficiale il comune vesuviano nelle consultazioni elettorali che, molto probabilmente, si terranno nel mese di maggio.

Si rende necessario pertanto cominciare a lavorare alla costruzione di alleanze elettorali su basi programmatiche e finalizzate alla costruzione di una coalizione che si presenterà agli anastasiani nei prossimi mesi.

Domenica 2 Febbraio 2014, nella sezione del PD, si è tenuto un incontro ufficiale tra il PD e UDC alla presenza dei due segretari, Grazia Tatarella e Antonio Ceriello, dei consiglieri comunali uscenti e di una delegazione di entrambi i partiti, per discutere la possibilità di condividere un percorso comune in vista delle prossime elezioni.

Si è riusciti a individuare piena convergenza su numerosi temi, tra i quali l’urbanistica, le politiche sociali, la zona rossa, la trasparenza e la lotta all’illegalità. Di qui l’impegno dei due partiti politici in una condivisione del programma elettorale. Si tratta di un primo incontro, al quale faranno seguito altri per cercare di costruire in maniera seria e credibile una forza di governo che ridia speranza e fiducia al nostro paese.

«Stiamo lavorando alla costruzione di una coalizione - spiega la segretaria del PD Grazia Tatarella - fondata su un progetto alternativo di paese che sia credibile e realizzabile sulla base di quelle che sono le nostre idee. Abbiamo avviato le prime consultazioni con le forze politiche anastasiane, incontrando SEL e PRC (Rifondazione Comunista), e domenica mattina poi abbiamo incontrato gli esponenti locali dell’UDC, con i quali per tre anni abbiamo condiviso l’opposizione all’amministrazione dell’ormai ex-sindaco Esposito. Con loro è nata fin da subito un’ottima intesa e sono certa che saremo capaci di costruire insieme una buona alternativa. Naturalmente gli incontri con altre forze proseguono e in tempi brevi presenteremo il nostro progetto alla cittadinanza».

Dello stesso avviso il segretario dell’UDC anastasiano, Antonio Ceriello che dichiara che come partito rivendichiamo la primogenitura dell’iniziativa di dare vita alla proposta di un amministrazione di salute pubblica e di ampia convergenza aperta a tutte le forze politiche che hanno partecipato all’opposizione all’ ex giunta Esposito. Tale proposta politica è stata condivisa caldamente dal nostro segretario provinciale on. Carmine Mocerino. Anche noi riteniamo che sia stato un in contro molto positivo anche se pensiamo che i contenuti programmatici debbono essere ancora discussi e più largamente approfonditi.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.