Home > Cronaca > Sassi dal cavalcavia, 15enne arrestato per tentato omicidio a (...)

Sassi dal cavalcavia, 15enne arrestato per tentato omicidio a Ottaviano.

martedì 10 settembre 2013, di Patrizia Panico

OTTAVIANO. Sassi dal cavalcavia, un criminale passatempo che gioca con la vita delle persone. Poche ore fa un ragazzino di soli 15 anni è stato fermato dai carabinieri mentre da una sopraelevata della statale 268 del Vesuvio, si apprestava a lanciare un blocco di cemento su un’autovettura.

Una tragedia sfiorata. I militari della locale stazione hanno scongiurato l’incidente e arrestato il minore con l’accusa di tentato omicidio. L’indagine era iniziata qualche settimana fa, a seguito di episodio simile.

Lo scorso 7 settembre ignoti, posizionati su via Raggi (una sopraelevata e parallela alla strada statale 268), lanciarono un grosso masso, all’altezza del chilometro 16.300 della 268 del Vesuvio, colpendo in pieno il parabrezza di un’auto in quel momento in transito. A bordo di quell’auto c’erano oltre a due adulti anche un bambino di 5 anni, per fortuna l’intera famiglia uscì incolume dall’incidente. A quel punto ebbe inizio l’indagine dei carabinieri di Ottaviano che predisposero una serie di servizi di osservazione sul teatro dell’incidente.

Oggi quello stesso gioco scellerato stava per ripetersi per mano di tre balordi, tra cui in minore di 15 anni. Sempre sullo stesso cavalcavia, in via Raggi, i tre erano intenti a lanciare un masso di cemento di grosse dimensioni sulla prima auto in transito ma sono stati bloccati dall’intervento dei militari.

I tre teppisti si sono dati subito alla fuga e mentre due sono al momento riusciti a sfuggire all’arresto, il 15enne è stato invece raggiunto e bloccato. Il minore è stato poi trasferito presso il centro minorile di prima accoglienza di Napoli. Sono in corso le indagini per gli altri due responsabili che saranno identificati nelle prossime ore.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.