Home > Attualità > Saviano. Cambio nel direttivo Fondazione Carnevale Savianese.

Saviano. Cambio nel direttivo Fondazione Carnevale Savianese.

Il giovane Giovanni Aliperti rimpiazza il dimissionario Luigi Liguori.

sabato 8 febbraio 2014

SAVIANO – Ieri, 7 febbraio 2014, nei locali della ProLoco “Il Campanile” di Saviano si è tenuta la riunione della Fondazione Carnevale Savianese. Tra i punti all’ordine del giorno, oltre all’approvazione del programma della kermesse 2014 e delle disposizioni e organizzazione della prima presentazione dei carri allegorici domenica 23 febbraio 2014 con il “Carnevale sotto le stelle”, organizzato dai dj e vocalist savianesi, vi era anche l’istituzione del seggio elettorale per sostituire il membro dimissionario Luigi Liguori.

Di fatto, il seggio non si è formato in quanto con parere unanime e tra l’acclamazione generale del consesso, costituito dal direttivo, dai rappresentanti dei 13 comitati carri (nota negativa l’assenza di alcuni rappresentanti a meno di un mese dalla festa) e delle associazioni del territorio (presente solo l’Ass. Arci Masaniello e un rappresentante del primo circolo didattico), è stato scelto Giovanni Aliperti. Giovane studente di cultura e amministrazione dei beni culturali, Giovanni, classe ’89, è un vero appassionato del carnevale, sente la festa savianese come nessun altro,nelle sue vene il sangue scorre misto ai coriandoli.

Ex membro di comitati carro come “Rione Cerreto Aliperti” e “Ass. Prospettive”, ha collaborato anche alla realizzazione delle macchine in cartapesta e polistirolo presso le botteghe dei maestri-artigiani John Ruggiero Aliperti e Raffaele De Lucia. Proprio quest’ ultimo, insieme ad un altro artista savianese, Marco Ambrosino, è stato il protagonista dell’ ultima iniziativa di Giovanni: una intervista doppia in stile “Le iene”, realizzata con la collaborazione del cameraman Michele Falco e la voce di Mariateresa De Stefano, che è possibile visionare in rete sul canale Youtube del Carnevale Savianese digitando “Intervista Doppia - Marco Ambrosino&Raffaele de Lucia” oppure cliccando sul seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=rIvixR3NQVo . Non ci rimane che rivolgere i migliori auguri a Giovanni Aliperti per l’incarico ricevuto che, senza dubbio, con il suo costante impegno e la sua instancabile passione, ricoprirà con onore.

Di seguito una breve intervista al neo membro della Fondazione Carnevale Savianese.
- Inizia per te questa nuova avventura. Sei il più giovane membro nella storia della fondazione, per giunta eletto all’unanimità. Chi ti senti di ringraziare per il compito conferitoti?

“Prima dei ringraziamenti, ci tengo a dire che questa mia elezione è un forte segnale che i giovani danno al Carnevale Savianese: l’ingresso di un giovane dà modo a questa festa di avere un futuro. I ringraziamenti vanno in primis all’Associazione di cui faccio parte da un po’, ovvero l’Arci Masaniello, e al mio collaboratore più stretto oltre che grande amico, Michele Falco.Poi ringrazio tutti i 13 comitati carri che mi hanno sostenuto e invogliato a rappresentarli in fondazione, e, infine, ma non in ordine di importanza, il presidente della fondazione Pasquale Napolitano, che ha capito la mia voglia di fare per questa festa e mi ha voluto fortemente. Senza dimenticare mio fratello Lello che con tanta pazienza mi "sopporta" durante tutto l’anno ogni qualvolta (e capita spesso!) parlo del carnevale”.
- Tu che da anni ormai, anche come semplice cittadino, sei attivo per la festa più sentita di Saviano, quale idea vorresti attuare per prima? C’è già qualche progetto in cantiere?

“Le idee sono tante, ma bisogna avere la forza e l’impegno di attuarle. Innanzitutto è importante avvicinare i giovani a questa festa e il mio impegno più grande è quello di creare una Fondazione Giovani; ci stiamo lavorando da un po’ di tempo, uso il plurale perché sono coadiuvato in questa iniziativa da Michele Falco, Ignazio Esposito, Gianpaolo Strocchia ed altri ragazzi. Invito tutti i giovani a contattarmi se sono interessati a farne parte”.

- Come rettamente accennavi, il carnevale savianese ha bisogno di essere "svecchiato". Fai un appello ai giovani affinché vivano il carnevale a pieno e, soprattutto, durante l’ intero anno. Cosa diresti ai tuoi coetanei?

“I Giovani per vivere il Carnevale devono sentirlo ed i meno giovani devono impegnarsi a far sì che questo accada. I ragazzi devono essere educati alla musica, allo spirito e all’atmosfera carnevalesca che in questi ultimi anni si sta perdendo. Cerchiamo di adattarci al carnevale, non deve essere quest’ultimo ad adattarsi a noi”.

- Negli ultimi anni, a detta di molti, il nostro carnevale sta regredendo. Percorso carri, problema alcol e sicurezza, qualità delle macchine allegoriche (i cosiddetti “carri riciclati”) non sempre eccellenti a causa della crisi economica: sono solo alcune delle questioni da affrontare. Quali soluzioni proponi per tali problemi?

“Non è facile rispondere a questa domanda in poche righe. Apparentemente potrebbero sembrare tutti problemi slegati tra loro, ma sono convinto che sono scaturiti dalla crisi di idee e dal poco coinvolgimento e passione di molti savianesi. Senza dubbio con l’impegno di tutti possiamo ridurre il problema dell’alcool e della sicurezza, ma c’è bisogno della collaborazione di ciascun cittadino savianese”.
- Parlaci un poco di te. Come nasce la tua passione per il carnevale? Quali sono i primi costumi carnevaleschi che hai indossato? Il carnevale più bello che ricordi?

“Non so esattamente quando sia nata, credo di averla avuta da sempre; già da piccolo mi divertivo a costruire carri con qualsiasi cosa, quando ascoltavo canzoni come "Catarì" mi veniva la pelle d’oca. Ogni anno mi sono travestito, il mio primo costume è stato da "principe azzurro" all’età di soli 12 mesi, ma ricordo con molto piacere anche gli ultimi due anni, trascorsi insieme alla mia fidanzata Mariateresa De Stefano.Ogni Carnevale lo ricordo con piacere in quanto amante della Festa”.

A cura di Saverio Falco.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.