Home > Attualità > Scisciano aderisce all’invito del sindaco Biancardi sulla vicenda (...)

UFFICIO STAMPA COMUNE DI NOLA

Scisciano aderisce all’invito del sindaco Biancardi sulla vicenda Marò

domenica 2 marzo 2014

E’ il comune di Scisciano, il primo a raccogliere l’invito del comune di Nola a concedere la cittadinanza onoraria ai due Marò prigionieri in India.

Una campagna di sensibilizzazione lanciata dal sindaco Biancardi per evidenziare la profonda ingiustizia di cui sono vittime Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due sottufficiali della nostra Marina.

“Abbiamo aderito con convinzione all’invito del comune di Nola – afferma il sindaco di Scisciano Edoardo Serpico – cerchiamo come comune di dare il nostro contributo affinché l’annosa vicenda dei nostri due marò possa evolversi quanto prima in maniera positiva”.

“Ringrazio il sindaco Serpico per la sua sensibilità – afferma il sindaco di Nola, Biancardi – andiamo avanti in questa iniziativa, perché il destino dei Marò è quello di ognuno di noi”.

Per l’Ufficio Stampa: Antonio D’Ascoli

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.