Home > Appuntamenti > Shoah, gli appuntamenti per non dimenticare

Shoah, gli appuntamenti per non dimenticare

mercoledì 22 gennaio 2014, di Roberto Nicorelli

Come ogni anno, il 27 gennaio si celebra nel nostro Paese, la Giornata della memoria, al fine di ricordare le vittime della Shoah, termine che riporta allo sterminio del popolo ebraico.
Questa giornata, istituita nel 2000 con la legge 211 del 20 luglio, coincide con l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz nel 1945 ed intende ricordare, come recita il primo articolo della suddetta legge, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
A questo proposito, Napoli ed alcune sue città di provincia intendono celebrare con delle iniziative la giornata del 27 gennaio.
Piazza Plebiscito in Napoli sarà base di una serie di proposte che a partire dalle 17.30 inizieranno con la proiezione del film “Train de vie", di Radu Mihaileanu, per poi continuare con il recital del fisarmonicista Generoso Veglione (musica balcanica e klezmer). Alle 20 Mariano Rigillo leggerà, in piazza, sette testi poetici sul tema della Shoah ed alle 20.30 sarà il momento dei "Movimenti coreografici su: Arnold Schoenberg. A Survivor from Warsaw (un sopravvissuto da Varsavia)”.
A Melito, per volere dell’amministrazione comunale, presso la sala consiliare, ci sarà la proiezione di un docufilm realizzato da un gruppo di studenti campani che hanno visitato i campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau e la successiva lettura dei testi di Primo Levi, Loise Jacobson ed Anna Frank si svolgeranno in contemporanea con la realizzazione di un’opera d’arte pittorica sul tema, che sarà eseguita dal vivo.
A Ponticelli, l’Arci Movie in collaborazione con l’ANPI Napoli e l’Istituto Campano per la Storia della Resistenza organizza al Cinema Pierrot una serie di proiezioni tematiche per le scuole: la visione di Adam resurrected (film del 2009) per le scuole superiori e di Train de vie (1999) per le scuole medie. Le proiezioni saranno accompagnate da ospiti e testimoni.
Ancora in provincia, questa volta lunedi 28 alle ore 10, all’istituto comprensivo “Socrate” di Marano, si terrà la conferenza "Sergio, Luciana, Paola e gli altri: storia di un paese non adatto ai bambini", mentre a Villaricca, alle 19.30 del 29, nella biblioteca comunale inizierà il dibattito "Shoah, una pagina del Novecento da non dimenticare"
Particolarmente simbolica la cerimonia che si terrà in ricordo di Sergio De Simone (foto), bambino ebreo napoletano morto vittima degli esperimenti "medici" in un campo nazista. Saranno piantate delle rose nel giardino della scuola napoletana intitolata, appunto, al piccolo De Simone.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.