Home > Attualità > Solidarietà e attenzione agli ultimi, è l’invito alla Sagra del (...)

Solidarietà e attenzione agli ultimi, è l’invito alla Sagra del Miele.

domenica 22 settembre 2013, di Patrizia Panico

CERCOLA. Anche quest’anno la fraternità dell’Ordine Francescano Secolare e della Gioventù Francescana di Cercola, ha organizzato la “Sagra del Miele”, giunta alla XXIV edizione. Un appuntamento storico della cittadina organizzato da giovani e ragazzi della locale Parrocchia dell’Immacolata Concezione retta dal Parroco Don Enzo Lionetti e patrocinata dall’amministrazione comunale.

Il tema di quest’anno si intitola “Non lasciatevi rubare la speranza!”, liberamente tratto dal grido di Papa Francesco che sprona tutti gli uomini di buona volontà a cercare vie di unità e di comunione per costruire un mondo di pace e di fraternità. “Una festa di fraternità e amicizia che accoglie in un grande abbraccio tutta la comunità locale e quanti vogliono unirsi alla manifestazione in un tripudio di gioia, pace e serenità”, dice Luigi Giliberti terziario francescano.

La dolce kermesse, che ha aperto i battenti venerdì sera, calerà il sipario questa sera con una serie di eventi che si svolgeranno presso il teatro comunale e il piazzale dei Platani. Questa sera, dunque, gran finale di musica e spettacolo e tantissime prelibatezze preparate con il miele, oltre a tanti prodotti fatti con il prezioso ingrediente delle api.

La sagra del miele, è nata da un’ intuizione di Padre Luigi Monaco frate cappuccino di Napoli (scomparso prematuramente venti anni fa) e con la collaborazione del compianto parroco Don Ciro Busiello (di cui anche ricorre il ventennale dalla sua scomparsa). Un evento atteso che è entrato nel cuore di tutti i cercolesi che ad ogni edizione partecipano numerosi sostenendo, con ogni mezzo, l’iniziativa. “E’ un appuntamento con la solidarietà per dimostrare concretamente l’attenzione agli ultimi”, prosegue Giliberti. Alla sagra nel corso di questi anni si sono legati tanti progetti di solidarietà rivolti a quanti sono nell’indigenza.

Tutto il ricavato verrà indirizzato a progetti di solidarietà nella regione Campania e all’estero: dall’offrire un pasto caldo ai disagiati che frequentano il “Binario della Solidarietà”, all’organizzazione di una vacanza estiva per bambini meno fortunati, all’adozione di intere famiglie povere in Romania e al sostegno attraverso la Caritas di famiglie e giovani in difficoltà.

Un appello per la tutela dell’ambiente, inoltre, è stato rivolto a tutta la comunità e alla nuova amministrazione comunale affinché promuova iniziative di salvaguardia ambientale mantenendo alta l’attenzione anche sul tema dei rifiuti urbani. Chiuderà la manifestazione l’estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria questa sera.

di Patrizia Panico de Il Mattino area sud - costiera

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.