Home > Cronaca > Somma Vesuviana – Incidente su via Marigliano: in fin di vita un 23 (...)

Somma Vesuviana – Incidente su via Marigliano: in fin di vita un 23 enne.

sabato 14 settembre 2013, di Maria Beneduce

Perde il controllo del proprio scooter ed ora è ricoverato in ospedale dove gioca la sua partita per la vita. Si tratta del 23 enne, A.P. di Somma Vesuviana. Il giovane, in compagnia di un amico di 19 anni, viaggiava sua via Marigliano a bordo della sua Honda Sh 300, sino a quando ne ha perso il controllo per evitare d’investire un cane, terminando la caduta contro un palo. Somma piange ancora per il ripetersi dell’ennesimo dramma, ed ora prega nella speranza. La scorsa notte il ventitreenne a bordo della sua Honda Sh 300, accompagnato dall’amico 19enne, percorreva via Marigliano, quando è accaduto l’imprevedibile: la comparsa sulla strada di un cane. Il giovane cerca di evitarlo, ma il manto stradale sconnesso ed il repentino cambio d’andatura dell’Honda, cosi come ipotizzano i militari, hanno fatto si che il giovane perdesse il controllo del ciclomotore, impattando contro un muretto di ricezione e terminando il capitombolo impattando in un palo. Sul posto il Nucleo Radiomobile di Castello di Cisterna ( agli ordini del tenente Antonio ) e le autoambulanze. Sirene e lampeggianti hanno svegliato Somma, mentre i medici già sul luogo dell’incidente, hanno riscontrato la gravita delle condizioni del 23 enne che è stato immediatamente trasportato al “San Giovanni Bosco” per un grave trauma cranico, mentre meno gravi sono le condizioni del 19enne che è stato ricoverato al nosocomio "Santa Maria della Pietà" di Nola, dove i medici hanno riscontrato una frattura ad una gamba e diverse altre lesioni, con una prognosi di guarigione di 30 giorni.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.