Home > Cronaca > Somma Vesuviana. L’unico Parco verde della città soccombe all’inciviltà e (...)

Somma Vesuviana. L’unico Parco verde della città soccombe all’inciviltà e all’incuria

martedì 30 luglio 2013, di Maria Beneduce

Domani il gruppo consiliare del P (Giuseppe Cimmino e Giuseppe Auriemma), presenteranno un’interrogazione al consiglio comunale, che nel contempo vede avviare una petizione- appello, promossa dallo stesso Auriemma e dal consigliere Giuseppe Cimmino “affinché Somma possa riappropriarsi dei suoi luoghi”. Un parco, l’unico della cittadina posta ai piedi dell’omonimo Monte Somma, con al suo attivo un impianto fotovoltaico, panchine, strutture per i bambini e casolare, il tutto posto all’occhio vigile delle telecamere, ma nonostante queste, che in tanti dubitano aver mai assolto la loro funzione, il parco è stato ridotto ad un contenitore di giostre vandalizzate, di lampade distrutte e di pattume sparso ovunque. In queste settimane è anche scaduto il contratto di gestione per la ditta che sino ad oggi ha provveduto alla pulizia e l’area è piombata nell’abbandono totale e all’incuria. Sulla vicenda anche il movimento civico “La città cambia”, che con Lorenzo Metodio è stato uno degli sfidanti di Allocca, ha inviato al sindaco una lettera di denuncia sulla situazione di degrado in cui versa parco Europa. “Fino ad ora non abbiamo ricevuto nessuna risposta. Un bell’inizio per l’amministrazione”. I sommesi lanciano cosi un appello alla nuova amministrazione Allocca, al sindaco in primis, e all’assessore preposto chiedendo di fare: “Almeno pulizia nel parco. La piazza versa in uno stato di totale abbandono, ma non da oggi, da almeno ottobre scorso”. Ed è cosi che anche attraverso le pagine del web, e precisamente dai salotti virtuali nei quali i sommesi postano i loro disagi e le brutture dei loro luoghi, lamentano non solo una disattenzione amministrativa, ma anche uno scarso senso di civiltà intrinseco nei cittadini. Tra questi c’è chi si pone l’obiettivo di creare soluzioni, cercando di attirare una ‘vera’ attenzione sull’incuria, sugli atti vandalici e abbandono che imperversa nell’unico parco per bambini del comune del Vesuviano. Allora l’appuntamento di alcuni cittadini si sposta in piazza Emanuele III, da dove partiranno le basi di quello che potrebbe essere un azione ‘collettiva’ mai avvenuta prima a Somma Vesuviana, e che forse costringerà chi ora è tornato a “Palazzo Torino”, a guardare anche verso le porte della città, si perché Piazza Europa è alle porte della città.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.