Home > Attualità > Strada statale 268, ultimatum di Capasso: Interventi entro dieci giorni o (...)

Strada statale 268, ultimatum di Capasso: Interventi entro dieci giorni o sarà chiusura

domenica 2 febbraio 2014, di La redazione

OTTAVIANO. “Ancora dieci giorni di tempo: se non vedrò segnali concreti firmerò un’ordinanza mediante la quale chiuderò il tratto di strada statale 268 di competenza del Comune di Ottaviano”. Lo afferma Luca Capasso, sindaco della cittadina vesuviana che, il 12 gennaio scorso, si era fatto promotore di un consiglio comunale straordinario sulla questione della messa in sicurezza della strada statale del Vesuvio.

Dopo l’ennesimo incidente, avvenuto questa mattina intorno alle 10 e 30, che ha coinvolto diverse auto e provocando sei feriti di cui due gravi, Capasso lancia un ultimatum: “Aspetto altri dieci giorni, poi prendo misure drastiche. Chiudo la strada. La prima volta che parlai di chiusura della strada fui criticato. Spiegai che era una provocazione: ora prendo atto che quella provocazione è diventato un gesto necessario. Noi sindaci abbiamo stilato un elenco ben dettagliato di proposte: dall’illuminazione ai maggiori controlli, specialmente di notte. Poi abbiamo intensificato i pattugliamenti della polizia locale.

Ora ci aspettiamo risposte concrete, altrimenti, per quanto mi riguarda, sarà chiusura”, continua Capasso, che aggiunge: “Non è soltanto una questione di imprudenza da parte di chi guida: è evidente che la 268 è pericolosa, per questo penso che se non vengono effettuati interventi rapidissimi, sia necessario chiuderla”

Messaggi

  • Egregio Sig: Sindaco, ancora una volta, dopo un incidente, la minaccia di chiusura della 268, dopo che Lei ed altri Sindaci correttamente avevate individuato una serie di misure per controllarne e regolarne meglio il traffico in attesa di interventi che sembrano essere prossimi. Questo ennesimo incidente, frontale a leggere le descrizioni giornalistiche, sembra ancora una volta dovuto al non rispetto delle norme del codice, dunque sarebbe accaduto anche sulla vecchia statale, anch’essa a due corsie e senza protezioni intercorsia. Allora cosa avrebbe proposto di chiudere anche quella? Purtroppo non c’è altro da fare, in attesa di interventi sulla 268, che educare e reprimere con perseveranza senza arrendersi mai. So bene che i cittadini premono senza spesso rendersi conto del peso delle loro proposte, ma voi Sindaci dovete resistere alle spinte populistiche e proporre soluzioni concrete e non sull’onda delle emozioni
    .le auguro buon lavoro
    mario romano

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.