Home > Appuntamenti > Torna la sagra del capretto, appuntamento a Sant’Anastasia dal 29 novembre (...)

Torna la sagra del capretto, appuntamento a Sant’Anastasia dal 29 novembre al 1 dicembre

lunedì 18 novembre 2013, di La redazione

Torna la sagra del capretto anastasiano, organizzata dalla “Pro Loco Sant’Anastasia”. Un appuntamento volto a valorizzare il territorio partendo dalle sue potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche, appuntamento dal 29 novembre al 1 dicembre prossimi, con il patrocinio del Comune di Sant’Anastasia e del Parco Nazionale del Vesuvio. La kermesse è giunta quest’anno alla sua nona edizione.
La meritata fama attribuita al capretto anastasiano affonda le proprie radici nell’antica pratica della transumanza, quando pastori abruzzesi, molisani ed irpini, nel condurre il bestiame verso il mare durante il periodo invernale, erano soliti sostare nelle campagne anastasiane, rinomate sia per la favorevole collocazione geografica alle pendici del monte Somma sia per la rigogliosa vegetazione delle proprie terre. Con il passare del tempo i pastori anastasiani si sono specializzati nel commercio, nell’allevamento ma, soprattutto, nella macellazione delle carni ovine e caprine. Infatti, proprio le particolari tecniche adoperate durante la macellazione, tramandate di generazione in generazione, contribuiscono ad esaltare la genuinità delle carni.

Le scorse edizioni hanno riscosso sempre un notevole successo, grazie alla dedizione degli organizzatori, ma soprattutto per la partecipazione attiva del pubblico, degli espositori e delle scolaresche che sono state coinvolte in progetti dedicati alla riscoperta delle tradizioni e del territorio e che con entusiasmo hanno risposto all’invito della pro loco con elaborati molto originali.
Anche quest’anno un gran numero di visitatori è atteso presso gli appositi stands gastronomici per degustare il capretto cucinato sia alla brace che al forno, nonché le altre specialità locali.

Fanno da cornice all’evento spettacoli musicali e cabarettistici, visite guidate alle sorgenti Olivella nel Parco Nazionale del Vesuvio e al centro storico e la premiazione delle scolaresche che hanno partecipato al Concorso fotografico “Scorci Anastasiani”.

Luogo dell’evento
Piazza Cattaneo
80048 – Sant’Anastasia – Napoli
Lat. 40.869484°
Long. 14.400741°

Possibilità di parcheggio, oltre che per le strade cittadine:
-  Presso il Mercato Ortofrutticolo in Viale Europa Unita (a pagamento € 0.50 h)
-  Presso Area Mercato settimanale in Via Libero Grasso (gratis)
-  Presso il parcheggio del Santuario della Madonna dell’Arco (a pagamento € 1.00 al giorno)

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.